I 44 Migliori Regali Per Viaggiatori Professionisti

Vi è mai capitato di non sapere quale regalo fare a un vostro amico che ha la grande passione del viaggio? Sicuramente sì 🙂  Proprio per risolvere questo problema, abbiamo deciso di scrivere questa guida sui regali per viaggiatori. Abbiamo pensato, infatti, che in questo modo si possa dare una mano sia a parenti ed amici dei viaggiatori, per poterli aiutare a scegliere il regalo perfetto, che ai viaggiatori stessi, che potrebbero trovare degli spunti interessanti su cosa chiedere e, soprattutto, potrebbero farlo leggere, destando il minor sospetto possibile, ai diretti interessati 😉

Siamo consapevoli che la lista potrebbe essere ancora più lunga di così e che di idee per i regali ce ne siano in abbondanza un po’ ovunque. Quello che conta, però, secondo noi, è l’amore e il sentimento che si mette nel fare un determinato regalo e quando questo riguarda il viaggio le emozioni in gioco sono tantissime, perché si vanno a toccare quelle che vengono chiamate “le corde dell’anima”. Se fatto con il cuore, qualsiasi oggetto, qualsiasi sciocchezza può trasformarsi in un dono.

Ecco quindi la nostra lista dei migliori regali per viaggiatori. Speriamo che possiate trovarla utile. Buona lettura!

regali per viaggiatori

#1 Una macchina fotografica compatta

In un articolo dell’estate passata, abbiamo parlato dell’importanza di avere con sé una buona macchina fotografica, che non riempa tutto lo zaino e, soprattutto, che non sia troppo pesante da trasportare. Abbiamo visto quali sono le caratteristiche che le compatte devono avere, per poter essere adatte ad un viaggiatore professionista e ci siamo spinti fino a consigliarvi ben tre modelli. Si tratta sicuramente di ottimi regali, che possono davvero piacere un sacco e arricchire l’esperienza del prossimo viaggio. Per quanto riguarda i modelli particolari, ci sentiamo di consigliarvene due. Stiamo parlando della Canon G7X e della Sony Mark V. Chiaramente, visto il prezzo abbastanza alto di questi prodotti, potete sempre organizzarvi in gruppo. In questo modo, infatti, otterrete due risultati non da poco: riuscirete a fare un regalo importante, che sicuramente rimarrà nel cuore di chi lo riceverà e, soprattutto, risolverete il problema del “che cosa gli/le regalo” a molti amici e parenti. Insomma, non male come idea, no?

canon g7x

#2 Un poster raffigurante le città più care al viaggiatore

Un poster può essere, secondo noi, un bellissimo regalo da fare a tutti quei viaggiatori che amano adornare la propria casa con oggetti che ricordano i viaggi passati. Un bel poster di un luogo che ha visitato in passato e che lo ha colpito particolarmente, magari uno di cui parla spesso, può essere senza ombra di dubbio un’ottima scelta. Non è necessario che sia già stato nella meta raffigurata dal poster: nel caso dovesse ancora andarci, sarà un ottimo modo per spronarlo a prendere l’iniziativa e realizzare questo sogno. Se ne trovano di diverse città online, abbiamo pensato di consigliarvi questa con lo skyline di New York, in quanto è una delle città simbolo per molti viaggiatori.

regalo per viaggiatori

#3 Un viaggio

Cosa potrebbe desiderare di più un viaggiatore professionista, se non un viaggio? Si trovano molti pacchetti completi su internet, che possono essere utilizzati a piacimento, oppure per lasciare più liberta si può decidere di acquistare solo un biglietto aereo, per realizzare un’avventura che possa realmente piacere a chi riceverà il regalo. Se siete molto indecisi, potete anche dare un occhio alle classiche le soluzioni offerte dalle Smart Box. Voi sapete che tipo di viaggiatore professionista è colui (o colei) che riceverà il regalo, quindi vi consigliamo di scegliere un pacchetto che possa andare incontro alle sue preferenze. Una buona idea potrebbe essere quella di regalare una Smart Box contenente attività da fare in gruppo, come un viaggio di coppia, se è fidanzato, o un weekend da passare con gli amici. Insomma, la scelta è veramente molto vasta e riuscirete sicuramente a trovare qualcosa che vada verso le esigenze del vostro viaggiatore professionista.

#4 Dvd di film di viaggio

In un articolo di qualche mese fa, abbiamo parlato dei film che qualsiasi viaggiatore che si rispetti deve aver visto almeno una volta nella propria vita. Una buona idea per Natale potrebbe essere quella di regalare un dvd di uno di questi film. Chiaramente, sarà difficile trovare un cofanetto che racchiuda solamente film che riguardano il viaggio, ma potete facilmente superare questa difficoltà creandone uno voi. Cosa c’è di meglio, infatti, di una bella confezione realizzata a mano? Le idee per realizzare la scatola sono praticamente infinite: potete decorarla con fotografie dei vostri viaggi assieme, potete disegnare qualche posto a lui caro o, ancora, potete attaccarci immagini di sue mete future. Insomma, una volta che avete scelto un buon assortimento di 3 o 4 film (come “Into the Wild“, ad esempio), siete pronti per creare una confezione che lascerà il segno. Siamo sicuri, infatti, che il vostro viaggiatore professionista sarà molto contento di vedere la dedizione che avete messo in questo pensiero e il tempo che avete dedicato alla realizzazione del regalo.

into the wild

#5 Un album con le foto delle vostre avventure insieme

Avete dei ricordi particolari con questa persona? Allora perchè non tramutarli in un bellissimo album fotografico? Potete comprare un album e poi riempirlo di tutte le foto che ricordano le vostre avventure passate. Non solo, potete anche decorare le pagine con qualche disegno o incollando delle immagini di luoghi che gli piacerebbe esplorare. Infine, perchè non completare il tutto con un bel biglietto aereo nell’ultima pagina? Scegliete voi la destinazione, tanto se è un vero  viaggiatore non si tirerà di certo indietro. Insomma, usate la fantasia e realizzate un bellissimo album, per dimostrargli quanto vi siete divertiti assieme e quanto tenete a questa persona. Su internet potete trovare tantissime tipologie di album diversi, ma vi consigliamo di scegliere qualcosa di semplice, che vi permetta di dare sfogo alla vostra creatività.

album fotografico

#6 Una collezione di calamite da viaggio

Molti viaggiatori amano portare a casa dei souvenir, per ricordarsi delle avventure passate e per prendere spunto per i viaggi futuri. In particolare, le calamite sono degli oggetti molto amati, per via della loro praticità e della loro grande versatilità. Possono essere attaccate sul frigorifero oppure semplicemente tenute da parte, come ricordo personale dei propri viaggi. In ogni caso, la calamita rappresenta il souvenir per eccellenza ed è raro vedere un viaggiatore professionista che non ama questo tipo di oggetto. Quindi, una buona idea come regalo potrebbe essere quella di regalare una collezione di calamite dei posti in cui è stato. Se trovare dei cofanetti di calamite può essere un po’ complicato, per via dell’atipicità di questo genere di regalo, come sempre il fai da te torna in nostro aiuto. Si può comprare una scatola in legno a parte, oppure un pannello di metallo e decorarlo con tutto ciò che possa ricordare il viaggio. Un’altra idea per la realizzazione è quella di acquistare una bacheca magnetica e decorarla con le calamite che avete scelto come regalo. Siamo sicuri che farà sicuramente una buonissima impressione e che il viaggiatore rimarrà colpito da questo regalo così inusuale.

calamita viaggio

#7 Un cofanetto per raccogliere i piccoli souvenir

Come abbiamo già detto, i souvenir sono una parte importate del viaggio per molti viaggiatori. Tuttavia, non capita di rado che questi vengano messi da parte una volta arrivati a casa e che, qualche volta, vengano addirittura persi. Cosa c’è di meglio, quindi, di un cofanetto che permetta di tenerli tutti insieme? Pensateci, si tratta di una vera e propria scatola dei ricordi. Questo modello ci è piaciuto particolarmente e lo troviamo molto grazioso. Potete sempre decorarlo a vostro piacimento e renderlo unico per colui o colei che riceverà il regalo. Insomma, potete sbizzarrirvi come più desiderate e lasciare libero sfogo alla vostra fantasia. Nel caso sia un amante di souvenir un po’ più grandi, come delle statuine o simili, potete scegliere un contenitore più grande, oppure ricorrere alla vecchia e cara scatola decorata. Vedete voi come desiderate procedere, l’idea rimane comunque molto interessante secondo noi.

cofanetto

#8 Cuffie bluetooth portatili

Durante i lunghi viaggi intercontinentali è fondamentale trovare dei passatempi che possano distrarci e farci arrivare a destinazione “senza accorgersene”. Ogni viaggiatore ha il suo metodo personale per “ammazzare” il tempo e per godersi il viaggio, ma c’è qualcosa che la maggior parte delle persone ha in comune in queste situazioni: tutte, chi prima, chi dopo, si mettono le cuffie ed iniziano ad ascoltare della musica. Le canzoni, infatti, hanno il potere di portarci in una dimensione parallela, dove il tempo scorre più velocemente e ci accompagna, facendoci tornare indietro ripercorrendo ricordi piacevoli, oppure proiettandoci in avanti verso le avventure che si vivranno con il prossimo viaggio. Uno dei problemi delle cuffie, però, è il cavo che le connette al cellulare. Non c’è un vero e proprio modo per evitare che si intreccino e si annodino, creando la situazione fastidiosa in cui si devono passare minuti cercando di snodarle. Per questo motivo, le cuffie senza fili sono un’ottima soluzione al problema: eliminando il cavo, si va a togliere qualsiasi possibilità di formazione di nodi. Il modello che vi presentiamo (cuffie Mpow) non solo è bluetooth e quindi adatto a risolvere questo problema, ma offre anche una qualità di suono eccellente, essendo proposto da una delle marche più affermate nel mercato dell’acustica. Per tutti i viaggiatori amanti della musica, questo regalo sarà apprezzatissimo.

cuffie senza fili

#9 Un cavalletto per la macchina fotografica da viaggio

Abbiamo già accennato alla stretta correlazione che c’è tra il viaggiare e la passione della fotografia. Molti viaggiatori non si lasciano mai scappare l’occasione di portare a casa qualche bell’immagine. Per questo motivo, una buona idea per un regalo potrebbe essere un cavalletto da viaggio portatile. Ne avevamo già parlato questa estate in un articolo interamente dedicato a questo importante accessorio, ma oggi torniamo a consigliarvelo. Le caratteristiche di un bel cavalletto da viaggio sono la leggerezza e le dimensioni estremamente ridotte. Ciò non significa dover rinunciare ad un accessorio che diventi anche molto lungo, una volta in uso. Tuttavia, trovare un modello che possa occupare pochissimo spazio nello zaino rappresenta sicuramente un grande vantaggio. Ne esistono di diversi modelli, in base alla dimensione e al prezzo. Abbiamo pensato di proporvi l’Amazon Basics, per via della sua alta qualità, pur con un prezzo estremamente contenuto.

cavalletto da viaggio

#10 Una guida per il suo prossimo viaggio

Se il vostro viaggiatore è in partenza, allora una buona guida per il posto che sta per visitare non può che essere un regalo molto apprezzato. Potete scegliere tra diverse tipologie di guida, ma le tascabili sono, senza ombra di dubbio, le migliori che possiate trovare. Esse sono estremamente leggere e compatte, richiedono pochissimo spazio nello zaino e sono abbastanza dettagliate da consentire di muoversi in sicurezza nel paese che si sta visitando. Nel caso, invece, ci trovassimo di fronte a un appassionato escursionista, allora una buona piantina topografica della zona che vuole visitare in futuro non può che rappresentare una bellissima idea. Sceglietene una abbastanza dettagliata, come quella che usereste voi: in questo caso è bene investire qualche euro in più sulla qualità.

#11 Uno zaino fotografico

Il vostro viaggiatore è anche un amante della fotografia? Allora, oltre che ai comuni accessori, come vi abbiamo già consigliato, perchè non regalargli un bellissimo zaino fotografico? Lo sappiamo, se non siete esperti, probabilmente farete un po’ di fatica a capire che cosa sia uno zaino fotografico. In sostanza, si tratta di uno zaino normale, con la particolarità di essere adibito appositamente al trasporto di materiale fotografico. Ne esistono, chiaramente, di diverse dimensioni, marche e prezzo. Ne abbiamo parlato in un articolo sul nostro sito qualche tempo fa e vi abbiamo consigliato alcuni modelli. Qui torniamo per confermare le nostre dritte: per un viaggiatore amante della fotografia, l’Amazon Basics rappresenta una scelta molto versatile, specialmente se adora fare escursioni a piedi. È abbastanza capiente come zaino, in quanto permette di portare ben due fotocamere, con tanto di accessori. Se vi mettete d’accordo con altri amici o parenti e combinate questo regalo con un cavalletto o con una compatta, sarà sicuramente il viaggiatore professionista più felice del mondo 😉

Un altro zaino fotografico che vogliamo consigliarvi perché lo utilizziamo in tutti i nostri viaggi e in tutte le nostre uscite è il Case Logic. Resistente, non ingombrante e molto capiente.

#12 Un ebook reader

Si sa, ad un viaggiatore può capitare di passare molto tempo sui mezzi, in cui non ci sono molte cose da fare. Non c’è da stupirsi se le statistiche dicono che chi ama viaggiare è anche un accanito lettore: libri e libri vengono divorati durante le lunghe traversate. Non solo la “noia” spinge il viaggiatore a leggere. Immergendosi nelle pagine dei grandi capolavori, ci si perde facilmente in un mondo fantastico, che aiuta a scoprire un po’ più se stessi e a vivere giornate più lunghe, più ricche di eventi e, soprattutto, condividendo le proprie emozioni con i personaggi del racconto. Si sa, però, che i libri cartacei possono risultare ingombranti se si desidera viaggiare leggeri. Fortunatamente, però, ci sono gli ebook reader. Cosa sono? Dei “tablet” disegnati appositamente per la lettura di libri digitali. Ciò consente di acquistare i libri in formato non cartaceo, direttamente da Amazon, ad un prezzo molte volte minore rispetto alla copia fisica. Vi sono diversi tipologie di ebook reader, ma possiamo darvi alcune dritte sui migliori in circolazione, almeno secondo la nostra opinione. L’E-Reader Kindle è forse il simbolo di questi dispositivi, in quanto è stato uno dei primi ad affermarsi sul settore e ad entrare nelle case di molti italiani. Per soli 69 euro, è possibile portarsi a casa un vero gioiello della lettura digitale: disponibile in colori bianco e nero, dà la sensazione di avere in mano una copia cartacea, evitando però sia il peso, sia le dimensioni che un classico romanzo porta con sé. Se si vuole osare un po’ di più e scegliere un modello ancora più avanzato, il Kindle Paperwhite fa al caso vostro. Le sensazioni riprodotte sono davvero molto vicine a quelle di un libro reale!

P.s. Ricordatevi di informare il vostro viaggiatore del servizio Kindle Unlimited, grazie al quale potrà accedere ad una libreria di oltre 1 milione di titoli per pochissimi euro al mese. Insomma, è l’offerta ideale per gli amanti dei romanzi e dei racconti. Una bella idea potrebbe essere quella di abbinare l’ebook reader ad un abbonamento annuale a questo servizio: sarà come regalargli un’intera libreria!

 

Kindle

#13 Una action camera

Le fotocamere compatte, come vi abbiamo consigliato prima, sono degli ottimi regali che possono essere fatti ad un viaggiatore. Tuttavia, c’è un altro strumento che è il simbolo del documentare un viaggio: la action camera. Tipicamente, si sente parlare soltanto di GoPro, ma vi sono molte marche diverse. Abbiamo dato uno sguardo a diversi modelli e siamo dell’idea che GoPro rimane la scelta migliore, in termini di qualità e longevità. Il prodotto più economico di questa azienda è la Session, ormai giunta alla sesta edizione. La differenza dagli altri modelli è che questo prodotto non presenta uno schermo, fattore che permette di abbassare di molto i costi di produzione e, di conseguenza, il prezzo finale. Per 169 euro, la Session 6 è impermeabile e resistente all’acqua fino a 10 metri, quindi non necessita di una custodia aggiuntiva. Il controllo è molto facile ed avviene con l’uso di un solo pulsante, fattore che permette di utilizzarla senza troppi problemi anche in situazioni estreme.

Se, invece, preferite regalare una action camera, che abbia uno schermo integrato, la GoPro Hero 5 è la scelta migliore. Grazie alla vasta gamma di accessori, alcuni inclusi nella confezione, altri acquistabili separatamente, e a delle prestazioni straordinarie, questa action camera è il top di gamma presente sul mercato.

Vogliamo anche darvi un’alternativa, nel caso il marchio GoPro non vi attirasse. Ci sono, come abbiamo detto, diverse action cam che funzionano molto bene, pur essendo notevolmente più economiche del marchio per eccellenza di questo mercato. In particolare, abbiamo adocchiato la Apeman, che ha una risoluzione video 4K. Gli accessori per questo modello, come per praticamente tutti gli altri, sono gli stessi disponibili per GoPro, dato che i competitori hanno adottato la sua montatura.

GoPro

#14 Accessori per la action camera

Magari il vostro viaggiatore professionista possiede già una GoPro e non sapete cosa regalargli? Allora perchè non pensare ad un set di accessori per la sua action camera? Nella confezione, di solito, non si trovano tantissime montature e spesso ci si riduce ad usare il classico selfie stick. Però, se si guarda un po’ in giro, si può vedere che vi sono tantissimi set ricchi di accessori, per fare riprese e scatti da prospettive particolari. La Neewer, ad esempio, ha prodotto un kit che contiene ben 50 oggetti di alta qualità, interamente dedicati al mondo GoPro. Secondo noi si tratta di un’ottima idea da abbinare anche ad altro.

Se preferite, invece, fare un regalo unico, sempre in questo ambito, allora un “tripod” multifunzionale è un’ottima alternativa al set di 50 accessori. Vi consigliamo il GoPro AFAEM, in quanto può essere utilizzato in tre modi diversi: come selfie stick, come treppiede e come impugnatura per la telecamera. Ideale davvero per i video e gli scatti in prima persona, questo prodotto è stato da molti definito come “l’accessorio che non può mancare se si possiede una action camera”.

tripod

#15 Calendario della Lonely Planet

Un bellissimo calendario per poter segnare l’arrivo del prossimo viaggio è uno dei regali che i viaggiatori apprezzano di più. Se poi si unisce la bellezza di questa idea, con un tema interamente dedicato alla loro passione principale, si ha una ricetta per il regalo perfetto. La Lonely Planet, la famosa marca che si occupa di diversi ambiti del settore viaggi, propone il suo calendario, per rendere l’attesa della partenza più piacevole. Ogni singolo mese raffigura una città o una frase dedicata al mondo del viaggiare e dell’esplorare nuove terre. Insomma, con un’idea del genere potete stare sicuri che il vostro viaggiatore preferito sarà più che entusiasta del vostro regalo.

calendario lonely planet

Vi consigliamo, magari, di abbinare questa scelta con un altro calendario estremamente interessante per i viaggiatori professionisti. Infatti, per molti viaggiare è sinonimo di “vedere terre e animali nuovi”. Per questo motivo abbiamo pensato di proporvi anche questo altro calendario, interamente dedicato agli “animali wild”. Perchè regalarli entrambi? Semplice, perchè uno dei due calendari può essere utilizzato a casa, mentre l’altro per l’ufficio o qualsiasi altro posto in cui si reca abitualmente. Un’abbinata molto carina ed interessante, per trasformare anche un piccolo regalo in una bella idea.

#16 Un diario di viaggio particolare

Molti viaggiatori adorano tenere un diario di bordo delle proprie avventure. In effetti, avere un quaderno sul quale segnare tutti i propri spostamenti, le proprie emozioni nel contemplare un determinato paesaggio o i chilometri fatti durante le tappe di un viaggio a piedi, è un ottimo modo per ricordarsi, anche a distanza di molto tempo, di tutte le avventure che si sono vissute. Ma è anche vero, però, che un quaderno normale non può fare giustizia alla bellezza di un viaggio zaino in spalla e che un viaggiatore professionista non si accontenta sicuramente di entrare nella prima libreria e acquistare un diario. Per questo motivo, abbiamo pensato che sarebbe un pensiero molto carino se foste voi a regalare un diario di bordo degno di questo nome al viaggiatore a cui tenete. Ce ne sono chiaramente di moltissimi tipi, ma abbiamo pensato di fare una cernita, scegliendo di proporvi quelli che secondo noi sono i più caratteristici. Questo primo modello rispecchia moltissimo la nostra idea di viaggio avventuroso. Un diario “all’antica”, dall’aspetto usato e con una carta riciclata che dona un tocco solidale ed ecologico molto apprezzato dai viaggiatori professionisti. Le pagine sono fine e abbastanza grandi, ideali per raccogliere annotazioni, fotografie e disegni fatti lungo il percorso. Il prodotto è disponibile in diversi colori. Il nostro preferito? Chiaramente quello classico, marrone scuro.

diario di viaggio

Il secondo modello che vi proponiamo è più un taccuino che un vero e proprio diario di bordo. Quello che ci è piaciuto di questo modello è la chiusura e la rilegatura. Chiudendosi come una specie di armadietto, un’elegante foglia in metallo va a completare e rifinire il tutto. Insomma, si tratta di un modello davvero raffinato, che siamo sicuri farà molto piacere ai viaggiatori della vostra vita.

#17 Adattatore universale

Uno dei problemi che molti viaggiatori devono affrontare durante i loro viaggi è quello della corrente elettrica. Sì, perchè sia che si sia dei travel vlogger, sia che si stia collaborando con un sito come questo ;), sia che si voglia semplicemente condividere le proprie foto con i cari a casa, avere accesso alla corrente è fondamentale, per rimanere collegati con il mondo. Diversi stati, però, utilizzano diversi sistemi di prese e cavi. Ciò può risultare un po’ ostico, specialmente per chi è colto alla sprovvista, cosa che capita molto frequentemente, soprattutto durante i primi viaggi. Ci sono però, per fortuna, degli accessori molto utili, che pesano pochissimo e che possono veramente fare la differenza in un viaggio. Stiamo chiaramente parlando degli adattatori. Questi oggetti sono in grado di convertire la corrente in una forma che è fruibile per i propri dispositivi, andando ad adattarsi, da qui il nome, a qualsiasi tipo di voltaggio e presa, trasformando il segnale elettrico in quello “standard” di qui. Ce ne sono, chiaramente, di diversi tipi e dimensioni su internet, ma quello che vi proponiamo è incredibilmente carino da vedere. Disponibile in ben tre colori diversi, verde, bianco e blu, questo adattatore si pone facilmente in valigia e non crea problemi di spazio o peso. Insomma, se il vostro viaggiatore preferito sta per intraprendere un viaggio all’estero o ha intenzione di farlo in futuro, questa è un’idea regalo carina da abbinare ad altri pensieri.

adattatore

#18 Organizer da viaggio

Quando si arriva in hotel si ha solamente voglia di farsi una bella doccia e sistemarsi, prima di tornare fuori ad esplorare la città. E se si utilizza una pratica e comoda organizer da viaggio tutto diventa più semplice e veloce. Che cos’è? Si tratta di una specie di borsetta, nella quale è possibile disporre tutti i propri prodotti per il bagno. Una volta che si necessitano, non si deve fare altro che aprirla e agganciarla alla parete: tutto ciò di cui si ha bisogno sarà là, ben ordinato e pronto all’uso. Il modello che vi consigliamo è molto interessante, in quanto è disponibile in diversi colori e permette di contenere davvero un sacco di oggetti. Magari non è la soluzione più comoda per un viaggio zaino in spalla, ma se il viaggiatore professionista a cui lo regalate è uno che ama la comodità e il comfort degli hotel, allora state proprio facendo centro. Se proprio volete stupirlo, perchè non prenderne due? Alla fine è un ottimo strumento anche per la casa e siamo sicuri che amerà appenderlo al proprio bagno. La comodità di questo modello, in particolare, sta nel fatto che ha un gancio “hang anywhere”, che consente di appenderlo ad un porta asciugamani, alla maniglia di una porta o, addirittura, ai termosifoni.

organizer da viaggio

#19 Abbigliamento tecnico

Un buon capo tecnico può diventare un regalo perfetto per molti viaggiatori professionisti. Non possiamo fare altro che consigliarvi di interessarvi a questo mondo, in quanto potreste trovare diverse cose che farebbero molto piacere al vostro viaggiatore preferito. Ma di che cosa stiamo parlando in particolare? La scelta è sicuramente molto ampia e ci sono tantissimi capi diversi tra cui scegliere. Il nostro consiglio principale è sicuramente quello di vedere che cosa manca nel suo guardaroba e agire di conseguenza. Infatti, solitamente questi capi sono molto durevoli e di buona fattura, cosa che annulla la richiesta di avere più di un pezzo per capo, almeno che non si sia dei veri appassionati, ma in quel caso si sarà già al completo. Dunque, cosa scegliere? Nel caso non ce l’avesse ancora, una buona giacca tecnica è un’ottima scelta, in quanto è estremamente versatile e può essere usata in diverse circostanze. Qualche articolo fa abbiamo recensito un modello che a noi è piaciuto davvero molto: la giacca Windsphere di X-BIONIC. Sia che il vostro viaggiatore ami correre al freddo, sia che debba semplicemente affrontare un viaggio in condizioni difficili, questo prodotto fa sicuramente al caso suo. Il costo non è di certo indifferente, cosa che lo rende un ottimo regalo di coppia o di gruppo. In alternativa, si possono anche trovare modelli più economici, ma per quanto riguarda i capi tecnici anche il prezzo è un buon indicatore della qualità di un prodotto. Uno dei consigli che possiamo darvi è quello di rivolgervi al vostro negozio per escursionismo di fiducia e chiedere maggiori informazioni, siamo sicuri che sapranno indicarvi la scelta migliore per la vostra situazione.

Ma cosa acquistare se possiede già una giacca tecnica? In questo caso non preoccupatevi, perchè ci sono moltissime alternative diverse tra le quali potete decidere. Per esempio, un bel paio di pantaloni tecnici può essere molto apprezzato. Proteggere le gambe dal freddo è tanto importante quanto tenere al caldo la parte superiore del corpo. Abbiamo pensato di consigliarvi questo modello, per via del loro ottimo rapporto qualità prezzo e del marchio fidato, da anni nel settore.

pantaloni tecnici

Se, invece, il vostro viaggiatore professionista fosse un amante dei capi tecnici e possedesse già questi essenziali, allora è il momento di buttarsi sugli accessori. Di cosa stiamo parlando? Canottiere, calze, magliette a maniche lunghe o corte. Insomma, tutto ciò che esula dai capi principali, ma che può comunque giocare un ruolo estremamente rilevante. Anche in questo caso, fate una ricerca per conto vostro, prima di tornare qui e scegliere il pezzo che più possa fare piacere a chi lo riceverà. Pensate sempre che si tratta di uno di quelli “acquisti della vita”, dato che i capi tecnici si cambiano molto saltuariamente e, di norma, se si rompono o si passa ad un modello migliore.

#20 Una bussola

La bussola è il simbolo del viaggio, questo è chiaro. Tuttavia, non tutti i viaggiatori professionisti ne possiedono una o sono in grado di leggerla e di orientarsi con essa. Imparare a leggere una bussola, però, potrebbe rientrare tra i buoni propositi, specialmente se ne riceverà una in regalo. Ci sono, anche in questo caso, moltissimi modelli diversi tra cui scegliere. Abbiamo le classiche in plastica, abbastanza spartane a nostro modo di vedere, oppure quelle un po’ più “articolate”, con alcune decorazioni. Il nostro consiglio? Perchè non prendere una delle più semplici e decorarla voi stessi? Prendervi il tempo per aggiungere un tocco personale al vostro regalo darà un grande effetto al tutto. Vi abbiamo selezionato alcuni modelli tra cui scegliere: sono tutti ottimi per la qualità, ciò che varia è il numero di dettagli e la solidità dei materiali con cui sono fatti.

bussola

 

 

#21 Un orologio GPS

Il mondo degli orologi GPS è letteralmente esploso nell’ultimo periodo. Come mai? Semplice: essendo ottimi strumenti sia per sportivi che per viaggiatori, è riuscito a congiungere due mercati molto grandi. A ciò deve il suo successo. E a buon merito, secondo noi. Sono dispositivi molto interessanti, che possono davvero fare la differenza in un viaggio di successo. Se ricordate, qualche mese fa abbiamo recensito un modello, il Suunto Ambit 2 Run. Si tratta di un modello molto interessante, per via di un app store dedicato, nel quale è possibile scaricare applicazioni Open Source, che permettono di vedere dei dati divertenti e, talvolta, anche utili (un esempio? Il numero di birre bruciate durante la camminata!). A ciò si unisce la qualità finlandese ed un ottimo supporto clienti. Non solo, però. Suunto ci ha abituato ormai a dei prodotti con un sacco di funzionalità. Oltre alle più comuni, come la traccia della distanza, il tempo percorso, la velocità e il dislivello, si aggiungono possibilità interessanti grazie agli strumenti di navigazione. Basta schiacciare un paio di tasti e il nostro orologio si trasforma in un navigatore GPS a tutti gli effetti, facendovi ritrovare la strada in un attimo.

suunto ambit2

Chiaramente, il mercato è estremamente ampio e vi sono tantissime possibilità diverse tra cui scegliere. Si può arrivare fino ai top di gamma, in grado di monitorare anche i cicli di sonno e il numero esatto di passi fatti. Un esempio su tutti? Il Garmin Fenix 5: di meglio è davvero difficile trovare.

 

garmin fenix 5

#22 Uno zaino da trekking

Se il vostro viaggiatore è pronto a partire per un trekking, allora è proprio il caso di sorprenderlo con uno zaino. Gli zaini da trekking, a cui abbiamo dedicato un intero articolo, sono davvero dei prodotti dai quai chi è serio a riguardo non può proprio rinunciare. Facilitano il trasporto del materiale, sono comodi e permettono di partire all’avventura in sicurezza. Ovviamente, si tratta di una nicchia che dire piena di prodotti sarebbe poco, ma ci sono ancora pochi modelli che veramente meritano la vostra attenzione. Vi proponiamo i top 3 della nostra classifica che abbiamo fatto qualche tempo fa, visto che sono ancora i modelli più validi attualmente. Ricapitoliamo qui i tre motivi fondamentali per i quali crediamo fermamente in questi zaini da trekking. Per prima cosa hanno gli spallacci rinforzati, che sono l’ideale per le lunghe camminate, nelle quali è importante avere la parte superiore il più rilassata possibile. Dei buoni spallacci contribuiscono massivamente a questo processo di rilassamento e sono imprescindibili per le lunghe camminate a piedi. Il secondo punto da tenere in considerazione è il numero di tasche. Più sono e meglio è, specialmente se sono dedicate ad una funzione specifica, come nel caso di quelle impermeabili per i cellulari o quelle laterali per le borracce. Infine, l’ultimo punto da tenere presente è sempre l’allacciatura frontale: non importa se a clip, con un elastico o con dei lacci, la possibilità di allacciare lo zaino sul davanti è molto comodo e un buono zaino da trekking lo tiene ben presente. Tutti i modelli che andremo a proporvi più sotto, tengono a mente questi concetti e li implementano, chi più, chi meno, per dare ai viaggiatori un’esperienza escursionistica senza precedenti.

Bene, eccovi qua due modelli economici e molto funzionali. Nel caso avesse già uno zaino dedicato al trekking, non temete: sono i classici oggetti che più se ne possiedono, meglio è, specialmente date le numerose differenze tra i diversi modelli.

Diamond Candy

zaini da trekking

Vbiger

 

zaini da trekking

#23 Una borraccia simpatica

Una piccola idea regalo ma di grande effetto può essere una borraccia. Ce ne sono di davvero carine, da quelle che raffigurano vere e proprie città, a quelle fantasie inventate. Come mai una borraccia? Perchè non importa se il proprio viaggiatore sia amante di lunghi viaggi a piedi o se semplicemente passi del tempo perdendosi tra paesaggi cittadini: una borraccia è uno di quelli oggetti che non possono mai mancare nello zaino e a questo è dovuta la sua versatilità. Bisogna aggiungere che, ovviamente, non tute le borracce sono “create allo stesso modo”: alcune sono più comode di altre ed è il vostro compito cercare quella che meglio s’addice a chi la riceverà. Tuttavia, abbiamo deciso di proporvi i seguenti modelli. Come noterete, uno di essi non è una vera e propria borraccia, ma una soft flask. Questo particolare tipo di bottiglia è molto interessante, in quanto ha al suo interno il vuoto (oltre all’acqua, ovviamente 🙂 ), fattore che evita il fastidioso rumore associato allo “scrosciare” durante il cammino. Esteticamente non saranno il massimo, ma in quanto a comodità fanno concorrenza ai modelli più fantasiosi. Principalmente, il mercato delle soft flask è dominato da Salomon e Dynafit: ve le proponiamo entrambe, in modo che possiate scegliere quella che più vi piace.

Salomon

borraccia

Dynafit

 

 

borraccia

#24 Un profumo di una città

C’è chi lo usa con regolarità, chi invece lo mette solo nelle occasioni speciali: stiamo parlando del profumo. Insomma, gira che ti rigira tutti ci troviamo a rapportarci con questo tipo di prodotto. Forse non sapevate che esiste la possibilità di acquistare dei profumi di città come Parigi e Londra, senza dovervi alzare dal divano di casa vostra. Vi abbiamo proposto queste due essenze, una france ed una londinese, perchè sono le città che più ci hanno ispirato questa idea regalo. Il profumo di Parigi è passionale, dolce e molto delicato: adatto a pelli chiare e naturalmente profumate, questa essenza è l’ideale per le donzelle viaggiatrici :). Londra, invece, è un’altra faccenda. Si sente l’intensità di una persona che ne ha viste di tutti i colori, ma che è comunque riuscita ad uscirne. Ispira maturità, forza e delicatezza al tempo stesso: insomma, adatto a personalità forti e temerarie. Ovviamente, spulciando su Amazon si possono trovare profumi delle città più diverse, ma abbiamo deciso di proporvi questi, dato che sono le due città a cui maggiormente riusciamo ad associare il profumo descritto.

 

#25 Un portapassaporto retrò

Chi viaggia ha un compagno che è sempre con lui durante le avventure intercontinentali. Di cosa stiamo parlando? Del passaporto, ovviamente. Spesso, però, questo utile ed indispensabile strumento di viaggio è confinato all’interno di una normalissima busta di plastica, oppure addirittura non protetto nemmeno. Ovviamente, con il passare del tempo, il passaporto tende a rovinarsi, specialmente quello dei viaggiatori professionisti, che tendono ad usarlo molto frequentemente. Per questo motivo, un portapassaporto è indispensabile ed anche una bella idea regalo, nel caso non si sapesse proprio che cosa donare per un’occasione speciale. Spulciando tra diversi siti, abbiamo trovato questo portapassaporto retrò, che ci ha colpito molto per il suo design accattivante e per la qualità di cui è fatto. 

Tenendo poi in conto che molti viaggiatori amano collezionare i timbri dei diversi paesi, questo portapassaporto raffigurante un mappamondo antico, non potrà che catturare la loro attenzione e spingerli a viaggiare ancora di più.

portapassaporto

#26 Una fontanella decorativa da interni

Il vostro viaggiatore preferito è stato in India o in qualche paese orientale? Allora date un occhio a questo oggetto che sicuramente saprà riportarlo indietro nel tempo. Le fontanelle da interni non sono solamente molto belle da vedere, ma contribuiscono anche alla creazione di un’atmosfera più rilassata, più orientata verso la calma e la tranquillità, che solo i viaggi in oriente sono in grado di regalare. In particolare, abbiamo trovato questo modello, raffigurante una piccola statua di Buddha. L’acqua esce da tre punti diversi, facendo il classico rumore che si può ascoltare nelle grandi piazze e nei templi più lontani da noi. Una delle caratteristiche di questo prodotto sta nel fatto che durante la notte si può attivare una comoda illuminazione a LED, che permette di vedere la statua anche al buio. Secondo noi questa modalità può essere molto utile anche durante le serate invernali, quando il sole scende dietro l’orizzonte e le ultime luci del giorno iniziano ad abbandonarci. Per un prezzo veramente economico, questa fontanella decorativa da interni ci è piaciuta molto e, per questo motivo, abbiamo deciso di consigliarvela. Siamo sicuri che, se il viaggiatore che la riceverà è un appassionato di culture orientali o se semplicemente è stato o visiterà qualcuna di queste terre meravigliose, non potrà che apprezzare questo regalo. 

fontana ortientale

Continuiamo la nostra lista dei migliori regali per viaggiatori con…

#27 Un bloccatutto

Cosa c’è di più fastidioso di essere all’aeroporto, pronto per prendere un aereo, ma trovarsi imballato tra i propri bagagli? Peggio ancora, quando si è in ritardo e si deve correre per non perdere la coincidenza, ma quello zaino di troppo proprio non lascia possibilità di scampo e ci si ritrova ad aspettare il treno successivo? Un bel problema, che non è facile risolvere. O forse sì, grazie a questo comodo e simpatico bloccatutto. Un bloccatutto è un dispositivo che serve per fissare qualsiasi cosa, come uno zaino ad esempio, nella parte dove si trova la maniglia del trolley. In questo modo, è molto più comodo trasportare tutti quegli oggetti che, in altre circostanze, si sarebbero dovute tenere in mano. Una delle caratteristiche di questo modello è quella di essere molto comodo da utilizzare: bastano un paio di mosse, seguendo le istruzioni, e qualsiasi cosa che volevamo fissare è ora ancorata. Dai colori sgargianti per essere ben notato, questo oggetto si rivela davvero molto utile, specialmente nei viaggi in cui non si vuole portare la valigia, ma si ha bisogno di avere con sé qualche bagaglio in più. Ovviamente, come dice il nome, questo bloccatutto è in grado di fermare qualsiasi oggetto, sia esso uno zaino, o una borsa per computer. Per la sua versatilità, ma soprattutto per le numerose volte in cui ha salvato molti viaggiatori da ritardi e perdite di coincidenze, abbiamo deciso di proporvelo come un’idea regalo per il traveller a cui volete bene.

 

bloccatutto

#28 Una penna per le cartoline

Saranno anche passati i tempi delle lettere scritte a mano e delle cartoline, ma in fondo quell’emozione di  ricevere una cartolina da un proprio amico che è in viaggio verso qualche parte sperduta del mondo rimane sempre indimenticabile. Ovviamente, una buona cartolina è scritta a mano e con una penna speciale. Pensate al vostro viaggiatore che passeggia per le strade di Parigi, Londra, Barcellona, New York o qualsiasi altra città; arriva ad un tabacchino e sceglie una cartolina da mandarvi. Potrebbe tornare in albergo, scriverla e poi uscire nuovamente per imbucarla, oppure potrebbe compilarla sul posto, se solo avesse una penna. Ecco dove entra in gioco questa idea regalo. Una penna a tema “viaggio”, adatta per scrivere le cartoline. Ci ha colpito molto il design di questa penna. Un’ottima idea regalo per sorprendere il proprio viaggiatore professionista e per ricordargli quanto ci faccia piacere ricevere sue notizie mentre è in viaggio.

penna

#29 Una copia de “Il mondo a piedi”

Se il vostro viaggiatore professionista è un amante dei viaggi a piedi o dell’escursionismo in generale, allora siamo sicuri che amerà questo bellissimo libro. “Il mondo a piedi” è un lungo saggio che si occupa di sviscerare tutte le emozioni che si nascondono dietro ad un viaggio senza mezzi di trasporto. Sarà un piacere, per colui o colei che lo riceverà, rivivere le sensazioni che il muoversi con le proprie gambe per lunghe distanze è capace di donare. Avendo personalmente letto questo libro, si può dire che l’effetto che David Le Breton, l’autore, è in grado di far scaturire è veramente interessante. Si ha la sensazione di sentirsi capiti nel profondo, di stare leggendo un libro scritto da una persona che ha effettivamente vissuto le nostre stesse esperienze. Perchè in fondo, i viaggiatori a piedi sono tutti uniti da un’unica grande passione: scoprire se stessi attraverso la marcia.

Con questo vogliamo dire che non è adatto a coloro che devono ancora intraprendere la prima escursione? Al contrario, si tratta di un bellissimo libro anche per aspiranti viaggiatori. Infatti, nelle pagine de “Il mondo a piedi”, è possibile rimanere incantati dal numero di consigli pratici che vengono offerti. Si ha proprio la sensazione che tutto venga preso in considerazione: dalla preparazione alla partenza, dal viaggio all’arrivo alla meta. Nulla è lasciato al caso e, in un certo senso, si può pensare a questo libro come ad un manuale della marcia. Di recente è uscito anche un secondo volume, sempre dedicato alle emozioni che il viaggio a piedi è in grado di offrire. Noi quello non lo abbiamo letto, ma se voi lo avete fatto, siamo curiosi di sentire le vostre opinioni a riguardo. Perchè non regalare entrambi al vostro viaggiatore professionista? Sicuramente apprezzerà il gesto e si innamorerà di questi due bellissimi titoli.

il mondo a piedi

#30 Una piccola libreria

Molti viaggiatori, come abbiamo già visto prima, sono degli avidi lettori. Sebbene a molti faccia piacere ricevere un Kindle, a tanti altri piace ancora gustare i libri cartacei, in modo da poter “assaporare” meglio ciò che essi hanno da offrire. Con il passare del tempo e dei “viaggi mentali”, però, il volume di pagine rischia di accumularsi velocemente e di causare molto disordine. Buttare via dei libri è l’ultima cosa che un viaggiatore professionista vuole fare, ma spesso si trova costretto a rilegarli in qualche scatola e metterli via. Ecco dunque che questo problema può offrirvi un’ottima soluzione regalo. Difatti, su Amazon si trovano molte librerie economiche, facili da montare e molto carine. Ne abbiamo trovate un paio che hanno colpito la nostra attenzione per via del loro simpatico design. Ovviamente, bisogna anche tenere conto dello spazio che il viaggiatore ha in casa, ma in linea di massima questi mobili occupano pochissimo spazio e possono essere messi un po’ ovunque (conosciamo un paio di viaggiatori che hanno messo una libreria in bagno, giusto per farvi capire). Nel caso foste a corto di idee, questo regalo può davvero salvarvi il Natale o il compleanno ;).

 

libreria

#31 Un cuscino da aereo

Viaggiare in aereo, si sa, può essere divertente, ma non sempre è così comodo. Specialmente per i viaggi intercontinentali, quando è praticamente obbligato un periodo di sonno, avere un cuscino che sia in grado di supportare il collo è un grandissimo vantaggio e può rendere un viaggio molto lungo meno traumatico. Il modello che vi consigliamo è disegnato specificamente per le persone che tendono a soffrire un po’ di schiena rigida e di dolori al collo, durante i voli. Realizzato in una fibra anatomica, allevia il fastidio, anche dopo molte ore di volo. Una buona caratteristica di questo accessorio, inoltre, sta nel fatto che sia adatto anche all’uso in auto (chiaramente non da parte del guidatore) ed è apprezzabile anche in tratte di treno molto lunghe. Insomma, si tratta di un buon cuscino da viaggio a 360 gradi ed ha colpito i nostri occhi da viaggiatori professionisti. Disponibile in vari colori, come potrete leggere dalle recensioni sono in moltissimi ad essere entusiasti di questo prodotto. Anche se gli aerei talvolta mettono a disposizione i loro cuscini, questi non sono neanche lontanamente paragonabili al comfort che può donare un prodotto dedicato come questo. Scegliere questo regalo significa avere a cuore il viaggio, non solo la destinazione: davvero un ottimo modo per comunicare il proprio supporto per le avventure del viaggiatore.

cuscino da viaggio

#32 Una mascherina per la notte

Unita al regalo precedente, questa mascherina per la notte è in grado di realizzare il kit da viaggio perfetto per i viaggi impegnativi. Quante volte, infatti, i viaggiatori si trovano impossibilitati a dormire per la luce che entra dai finestrini o per quelle dei “corridoi” di autobus e treni? A tutto ciò bisogna unire il fatto che non è mai facile dormire durante un viaggio, perchè il corpo è sempre vigile e pronto ad ogni evenienza. Questa mascherina, però, è in grado davvero di cambiare le cose. Il nostro consiglio è quello di acquistare questa mascherina insieme al cuscino anatomico da viaggio, in modo da creare un set completo, pronto per essere utilizzato durante la prossima tratta in volo.

mascherina

#33 Una travel bag

Questa travel bag è un’ottima idea regalo per tutti i viaggiatori. Come potrete notare dal design, questa borsa è interamente dedicata al mondo del viaggio. Un vivace colore arancione è in grado di dare quel tocco in più alla borsa e di renderla il perfetto strumento per chi vuole viaggiare e non sa mai che cosa scegliere come bagaglio a mano. Non solo, però. Difatti, questa travel bag è pensata per moltissimi scopi diversi. Sia che si stia andando in palestra, si stia per fare una gita fuori porta o si debba semplicemente andare a fare la spesa, questa borsa è un buon compagno di avventure. Ciò che ci ha colpito, in particolare, è il gran numero di richiami a località di tutto il mondo, molto note come mete turistiche. Specialmente se chi riceverà questa travel bag è stato in uno, o più, di questi posti, sarà sicuramente sorpreso per il regalo. Potrebbe anche servire da stimolo per “collezionare” i luoghi mancanti. Una delle caratteristiche di questa borsa che ci è parsa davvero interessante, è il fatto che le sue dimensioni (55x40x20cm) siano ideate proprio con lo scopo di sfruttare al massimo la capacità totale per un bagaglio a mano su un volo IATA. Insomma, non è una semplice borsetta con qualche adesivo di città attaccato sopra: si tratta di un vero e proprio strumento da viaggio, pensato e realizzato per rendere l’esperienza molto più comoda e per far risparmiare i viaggiatori su eventuali costi aggiuntivi che bagagli a mano ingombranti tendono a comportare. Vedrai che il tuo viaggiatore professionista ti ringrazierà quando scoprirà quanto è utile questo accessorio!

travel bag

#34 Gentleman’s Hardware Mug

La colazione è il momento perfetto per iniziare a pensare alle prossime avventure o per assaporare i momenti di tranquillità ed emozione che precedono qualsiasi partenza. Quale modo migliore per celebrare questa festa personale, se non con una tazza dedicata? Questa comoda tazza che vi proponiamo è di altissima qualità, in quanto realizzata dalla  Gentleman’s Hardware. L’aspetto della tazza è quella di una classica realizzata a mano: la scritta in nero è molto chiara, leggibile e priva di sbavature. Insomma, si tratta davvero di un bellissimo prodotto. Quello che sta dietro a questo oggetto, però, è ben più profondo dell’accessorio in sé. Una tazza dedicata al viaggio, per un viaggiatore, significa aggiungere un po’ della sua passione nella quotidianità. 

tazza da viaggio

 

#35 Un Camelback

Una delle cose più importanti durante un’escursione a piedi è il sistema di idratazione che si decide di usare. C’è chi ama la classica borraccia e chi, invece, è alla ricerca di soluzioni alternative, che possano trasformare un po’ il modo di vivere le avventure a piedi. Uno dei metodi più utilizzato è sicuramente il camelback. Di cosa si tratta? Molto semplicemente, è una sacca d’acqua, con una capienza che varia dal litro ai due litri solitamente, che viene posta in una tasca dello zaino. Questo spazio di solito è dedicato proprio al camelback, in modo che se ci fossero delle perdite, non verrebbero danneggiati gli altri oggetti. In ogni caso, si tratta di una buona soluzione, usata soprattutto da coloro che non amano avere l’obbligo di tirare giù lo zaino dalle spalle ogni volta che hanno sete. Difatti, il camelback è collegato davanti tramite una sorta di tubo. Questo rende davvero comodo poter bere. L’unica pecca di questo sistema è che non si è in grado di sapere quanta acqua ci sia ancora a disposizione e quanta se ne sia già bevuta. Tuttavia, questo non è un grande problema, soprattutto quando si utilizza un camelback da due litri, che solitamente per una persona è sufficiente per diverse ore di cammino. Il modello che vi proponiamo è stato scelto in base alla praticità di rifornimento: alcuni di questi accessori sono davvero scomodi da riempire durante la camminata, mentre abbiamo trovato che questo abbia un punto in più, in merito alla comodità. Se a ciò si unisce il fatto che sia prodotto da una ditta specializzata in soluzioni idriche da viaggio, allora è chiaro che si tratta di un modello di alta qualità.

camelback

#36 Un mappamondo da grattare

Ecco un mappamondo molto particolare. Se lo si guarda da lontano, non si riusciranno a notare molte differenze da un normale mappamondo, ma se si avvicina lo sguardo, si rimarrà stupiti. Sì, perchè questo mappamondo permette di tenere traccia delle destinazioni che si sono visitate. Come? Decidete la vostra prossima tappa, prenotate il volo, vi godete il viaggio e quando tornate potete “grattare via” lo stato corrispondente alla vostra destinazione. In questo modo, potrete tenere il conto dei paesi che avete visitato e avrete una sorta di album delle nazioni sempre a vostra disposizione. Si tratta di un’idea veramente carina, soprattutto per un viaggiatore che è alle prime armi e che sta muovendo i primi passi in questo mondo. Il modello che vi proponiamo ha delle dimensioni alquanto accettabili, che si adattano bene a qualsiasi parete che abbia almeno un metro quadro di spazio libero. Assicuratevi, infatti, che il vostro viaggiatore professionista abbia lo spazio adatto per poter appendere il mappamondo, altrimenti sarà difficile per lui utilizzarlo. Ogni qual volta che uno stato verrà grattato via, apparirà la cartina politica del paese in questione e, con il passare del tempo, la mappa si trasformerà in un vero e proprio mappamondo.

mappamondo

#37 Una stampante fotografica portatile

Il tempo delle Polaroid è finito? Forse, anche se ancora oggi si vedono delle macchine fotografiche che hanno la possibilità di stampare in diretta le foto scattate. Il problema di questo tipo di accessori sta nel fatto che ogni singola foto viene sviluppata, facendo perdere il grande vantaggio di una macchina digitale: poter fare una selezione e poi decidere quali scatti portare alla realtà. Questa stampante fotografica portatile, però, sembra risolvere questo dilemma. Sì, perchè grazie all’oggetto che vi stiamo presentando sarete in grado di stampare le foto appena scattate, pur avendo il controllo su quale scartare e quale, invece, tenere. Insomma, si tratta di un ottimo modo per combinare i vantaggi delle Polaroid con i grandi pregi delle macchine fotografiche digitali, il tutto risparmiando denaro, proprio per il fatto che è possibile decidere quali foto mandare in stampa e quali no. È un regalo perfetto se si vuole regalare una foto ad una persona che si conosce durante il viaggio e che non si rivedrà più, oppure per immortalare momenti e poterli “toccare” fin da subito. Gli usi sono veramente tantissimi e siamo sicuri che ogni viaggiatore professionista che ama fotografare sarà grato per questa idea. 

stampante portatile

#38 Una custodia impermeabile per smartphone

Viaggiare, si sa, talvolta può essere un’esperienza bagnata e umida. Sia che si vada in posti nordici, dove la pioggia o la neve possono essere all’ordine del giorno, sia che si decida di rilassarsi in un paradiso tropicale, circondati dall’oceano e da corsi di surf, il proprio dispositivo rischia di entrare in contatto con l’acqua e, come tutti sanno, i rapporti tra smartphone e acqua sono gli stessi che i gatti hanno con il liquido trasparente. Anche solo una giornata alle terme, dove il cellulare viene lasciato nell’armadietto, può compromettere la salute del device, mettendolo fuori uso. Per questo motivo, una buona idea è quella di avere sempre con sé una custodia impermeabile, che consenta di isolare il cellulare da qualsiasi fonte d’acqua.

Sbirciando un po’ su Amazon, abbiamo trovato un set che contiene due di queste protezioni, in modo che anche il cellulare del proprio/a compagno/a di viaggio sia al sicuro. Inoltre, un comodo laccio permette di indossarlo sul collo, come una collana, per intenderci, oppure intorno al braccio, un po’ come si usa fare per non far cadere le macchine fotografiche compatte.

protezione smartphone

#39 Una fotocamera che stampa le foto in diretta

Uno dei regali che vi abbiamo proposto qui sopra è una stampante portatile, in grado di collegarsi al volo con la vostra macchina fotografica ed offrivi la possibilità di trasformare le vostre foto in realtà direttamente sul posto. Abbiamo anche detto come questo tipo di regalo sia veramente una bella idea, specialmente per chi ama la fotografia e la documentazione del viaggio attraverso le immagini. Tuttavia, siamo anche coscienti che non sempre si è in grado di portare con sé un accessorio che, per quanto portatile possa essere, non offre comunque la praticità di una Polaroid. Per questo motivo, abbiamo pensato di indicarvi anche, come possibile idea regalo, una macchina fotografica con sviluppo immediato. In particolare, pensiamo che possa venire particolarmente apprezzata da chi fa escursioni e trekking lunghi, durante i quali non è possibile portare con sé una stampante e si desidera avere un unico oggetto sia per scattare le foto, sia per svilupparle. Questo modello poi, ci è apparso molto interessante, in quanto l’intera macchina fotografica occupa poco spazio e può essere sistemata in qualsiasi zaino. Inoltre, la custodia è davvero resistente, ottima per i viaggi più estremi. 

fotocamera istantanea

 

#40 Uno zaino per la fotocamera reflex e il proprio portatile

Se il vostro viaggiatore è un amante delle fiere e dei seminari, allora non sarà raro vederlo aggirarsi per hotel e città con una macchina fotografica reflex e un portatile. Se gli chiederete, vi dirà che una delle cose più fastidiose è il dover avere una borsa per la reflex e una per il computer. Infatti, ciò non gli permette mai di avere le mani libere e quando vuole scattare una foto, deve destreggiarsi e appoggiare tutto il suo arsenale per terra. Perchè, dunque, non rendergli il mestiere più facile, facendogli come regalo uno zaino che sia in grado di contenere entrambi gli strumenti e proteggerli perfettamente? Grazie al modello che vi proponiamo, il vostro viaggiatore professionista non solo avrà un unico spazio in cui includere macchina fotografica e computer portatile, ma sarà anche sempre pronto a fare il prossimo scatto. Ovviamente, portatile e reflex sono separati all’interno di questo modello, in modo che non si rovinino a vicenda. Si tratta, a nostro modo di vedere, di un grande aiuto per il viaggiatore da weekend, quello che magari parte il venerdì sera e torna la domenica e vuole avere con sé tutto il necessario per immortalare ciò che accade. All’idea buona si aggiunge la qualità di Logic, un’azienda molto nota nel settore degli zaini fotografici. Vi consigliamo davvero di farci un pensierino.

zaino fotografico

#41 Uno stabilizzatore per lo smartphone

Il vostro viaggiatore professionista è un amante del vlogging o, semplicemente, adora poter documentare in forma video i propri trekking e le escursioni a cui prende parte? Allora saprete sicuramente come, mentre si cammina, la qualità della ripresa cala notevolmente. Ciò è dovuto alla quantità di oscillazioni che il corpo produce durante il movimento e che, di conseguenza, non permettono allo strumento che si sta utilizzando di catturare un’immagine stabile. Per questo motivo, per avere un bel video, ben realizzato e apprezzabile, c’è bisogno di uno strumento che sia in grado di stabilizzare le riprese in corsa. Questo strumento ve lo abbiamo trovato e oggi siamo qui per presentarvelo. Dopo diverse prove, siamo giunti alla conclusione che l’Osmo Mobile è uno dei prodotti migliori sul mercato in questo senso. Le immagini che si riescono a catturare, anche di corsa, sono veramente di altissima qualità e permettono di realizzare dei video perfetti con il proprio smartphone. La caratteristica di questo stabilizzatore sta nella presenza di tre assi, che ruotano intorno alla telecamera, tenendola il più ferma possibile durante la marcia. Grazie a questo modello, il vostro viaggiatore professionista sarà in grado di documentare al meglio le proprie avventure e, chi è in questo mondo, sa bene quanto sia bello avere un video ben realizzato dei propri viaggi.

 

dji osmo mobile

#42 Un drone per effettuare delle riprese dall’alto

Dobbiamo riconoscerlo, i droni sono in grado di dare quel tocco magico a qualsiasi tipo di video e, negli ultimi tempi hanno portato il vlogging ad un altro livello. Sul mercato ci sono tantissimi modelli diversi, ma ci sentiamo di raccomandarvi questo per due ragioni. In primo luogo, per la qualità delle immagini che è in grado di registrare. Si tratta di un dispositivo che realizza filmati in 4k, perfettamente compatibili con quelli di GoPro ed altre telecamere da viaggio. Inoltre, le prestazioni di volo sono molto alte: si controlla a distanza e la batteria ha una durata discreta. Insomma, si tratta di un dispositivo che non può mancare nell’arsenale del viaggiatore professionista amante della documentazione. A tutto ciò si aggiunge una vasta gamma di scelta per quanto riguarda i colori: ben 5 sono le tonalità tra cui scegliere, cosa che secondo noi dà quel tocco di personalizzazione in più che lo rende un prodotto sensazionale. 

Lui è il “fratellino minore” del Mavic, modello più professionale (e più costoso), ma rappresenta un ottimo compromesso tra prezzo e qualità.

drone da viaggio

#43 Una borsa da viaggio per i propri dispositivi elettronici

Quando si è in viaggio ci si trova sempre ad avere con sé cavi, cuffie, batterie extra, adattatori e chi più ne ha, più ne metta. Spesso, lo sappiamo per esperienza, si tende a relegare tutto questo materiale in una tasca dello zaino, che inevitabilmente causa il disordine più totale. Magari sistemiamo anche tutto con cura, ma dopo il primo scalo i fili si sono già dati da fare per creare nodi assurdi. Ci vuole più organizzazione e anche il vostro viaggiatore professionista lo sa bene. Non vi preoccupate, perchè abbiamo trovato un accessorio che può davvero cambiare il modo in cui si organizzano le “cose tecnologiche”. Ecco due modelli di organizzatori da viaggio. Dopo qualche prova, siamo giunti alla conclusione che sono oggetti che qualsiasi viaggiatore dovrebbe possedere. Rendono la vita più facile, c’è davvero poco da dire. Nel giro di un attimo si possono inserire tutti i propri cavi e cavetti, ognuno in una custodia apposita, che permette di evitare nodi fastidiosi. Inoltre, è un buon modo per non avere oggetti dispersi per la casa anche quando si deve ancora partire. Insomma, sono accessori che si adattano bene ad ogni occasione e siamo felici di consigliarveli.

 

organizer da viaggio

 

#44 Zaino bagaglio a mano per viaggi brevi e lunghi

Non sappiamo se è così anche per voi, ma noi preferiamo partire con un bagaglio molto capiente, senza però necessariamente doverlo imbarcare. Questo ci permette, una volta scesi dall’aereo, di andare direttamente ad esplorare la città, senza perdere tempo a rititare il bagaglio nell’area dedicata.

Grazie a questo zaino abbiamo trovato la soluzione ideale: capienza massima e resistenza. Ideale sia per viaggi brevi che per viaggi lunghi.

zaino da viaggio

 

#45 Sandmarc Pole (stick per GoPro)

Se possedete una Go Pro questo accessorio rappresenta uno strumento utilissimo in diverse occasioni e durante i vostri viaggi. Resistente e adatto a riprese mentre fate immersioni, snowboard, sci, skateboard. L’estensione è da 42 a 103 centimetri. C’è lo spazio per attaccare anche il GoPro Smart Remote Telecomando (non è incluso nella confezione). 

 

sandmarco

PER IL “GRANDE FREDDO”: GIACCA TREVAIL

Infine, per chi sta cercando una giacca di qualità, in piumino d’oca 800 (capace quindi di mantenere la temperatura del corpo inalterata, nonostante il freddo), vi consigliamo un prodotto che utilizzeremo nel nostro prossimo viaggio in Lapponia, il 7 dicembre (dove ci aspetteranno anche temperature intorno ai  – 30°).

Si tratta della giacca TREVAIL della marca The North Face, una garanzia assoluta di qualità.

Per trovare la vostra taglia ideale – se non potete recarvi in un negozio – potete usare lo strumento Fit Finder sul loro sito, che è davvero molto preciso.

giacca trevail

 

CONSIGLIO:

Qui trovate il link per iscrivervi ad Amazon Prime: https://goo.gl/aXxMDo

 

N.B. ci teniamo a precisare che questo articolo NON contiene alcun tipo di sponsorizzazione. Si tratta di prodotti che abbiamo testato (e acquistato) personalmente o che ci sono stati segnalati.

Solamente le cuffie e le custodie protettive ci sono state inviate dall’azienda Mpow e provando entrambi i prodotti per diverse settimane abbiamo deciso di inserirli in questa lista perché si tratta di ottimi prodotti. 

 

SCARICA GRATIS IL NOSTRO PRIMO EBOOKhttps://www.zainoinviaggio.it/viaggia-quando-vuoi-guida/

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTERhttps://www.zainoinviaggio.it/newsletter/

E di entrare a far parte del GRUPPO PRIVATO Zaino in Viaggio su Facebookhttps://www.facebook.com/groups/205018259979417/

Avatar for Redazione Zaino in Viaggio
Redazione Zaino in Viaggio

I viaggi sono la nostra più grande passione. Basta uno zaino, un biglietto aereo, una fotocamera e via, si parte.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.