Fotocamere Compatte Da Viaggio: La Top 5

Cosa ci permette di portare a casa con noi un viaggio e tutti i ricordi indimenticabili legati ad esso? Uno scatto. Un’immagine. Una fotogragia. Proprio per questo un articolo precedente abbiamo parlato dell’importanza di avere con sé il materiale adatto per il viaggio, anche quando si parla di fotografia (con kit dedicati anche agli smartphone). Infatti, un’attrezzatura professionale completa non è sempre comoda per il trasporto, per via del peso e del grande spazio che occupa a causa degli accessori così ingombranti. Fortunatamente, però, esistono una serie di strumenti, che consentono di scattare foto qualitativamente belle, anche quando si ha poco spazio da dedicare a questa passione ed è possibile immortalare ricordi anche mentre si è in vacanza, pur senza rinunciare completamente a delle fotografie che siano di alta qualità. Insomma, se siete dei viaggiatori professionisti amanti della fotografia, non potete perdervi questa serie di articoli e, in particolare, quello che state leggendo. Infatti, in questo pezzo andremo a vedere quali sono le migliori fotocamere compatte che potete portare con voi, mentre siete in vacanza (noi utilizziamo questo modello: Canon G7X – e con noi portiamo anche una reflex, la Nikon D3300). Inizialmente, daremo uno sguardo alle qualità principali e ai vantaggi delle cosiddette “point and shoot”, per poi stilare una classifica di quelle che, secondo noi, meritano di entrare negli zaini di tutti i viaggiatori.

Buona lettura!

fotocamere compattePerchè scegliere una compatta per viaggiare?

La risposta a questa domanda può essere formulata in diversi modi, ma in linea di massima ci sono alcune qualità che le fotocamere compatte possiedono, che invece mancano a quelle più tradizionali. Per prima cosa, le “point and shoot” sono molto più piccole e, di conseguenza, vanno ad occupare uno spazio decisamente minore, rispetto alle altre. Ciò, nella quotidianità, può non essere un grande pregio, dato che esistono parecchi zaini fotografici in grado di trasportare tutto il necessario, con estrema comodità. Tuttavia, quando si è in viaggio, magari on the road o solamente con lo zaino, le cose cambiano radicalmente. Infatti, in queste situazioni, anche pochi centimetri possono fare la differenza ed è sempre bene non occupare troppo spazio per un singolo oggetto o per un determinato ambito. Il secondo vantaggio delle macchine fotografiche compatte durante il viaggio sta nella loro leggerezza. Dato che hanno tutto in un unico apparecchio, non c’è bisogno di portare con sé altri accessori, che non farebbero altro che appesantire lo zaino o la valigia. Non solo. Infatti, essendo molto piccole, già di per sé pesano molto poco e si distaccano, in questo senso, di molto dalle reflex più tradizionali. Infine, il terzo vantaggio molto importante delle compatte è che solitamente sono meno delicate delle reflex. Questo avviene per diversi motivi. Essendo, come dice il nome, compatte, tendono ad essere anche più resistenti della media ed offrono, per questo motivo, la possibilità di muoversi con più serenità, senza avere l’ansia di dover badare continuamente con estrema cura alla propria macchina fotografica.

Alcune caratteristiche che una buona macchina fotografica compatta deve avere

Di seguito diamo un breve sguardo alle principali qualità che è bene ricercare in una macchina “point and shoot”. Ovviamente, i modelli sono moltissimi e decisamente diversi, ma ci sono certe caratteristiche che è bene prendere in considerazione. La prima caratteristica da osservare è, senza ombra di dubbio, la capacità di girare dei video di qualità. Sempre più spesso, infatti, i viaggiatori amano scattare dei video delle proprie vacanze e poi assemblarli, piuttosto che concentrarsi unicamente sulle fotografie. Per questo motivo, i video di qualità sono dei “must have” di ogni fotocamera da viaggio. Il secondo punto cruciale è quello di essere in grado di connettersi con il proprio smartphone. Questa funzione permette di non dover utilizzare un pc per poter trasferire le foto dalla macchina al proprio cellulare. Infine, una terza qualità importante è legata alla semplicità di utilizzo, ma con la presenza di funzioni interessanti al tempo stesso (ad esempio, possibilità di effettuare dei timelapse). Se una macchina fotografica compatta riesce a soddisfare tutte queste caratteristiche, allora si tratta sicuramente di un modello valido.

I modelli migliori

Vediamo adesso quali sono i modelli che, secondo noi, meritano di entrare negli zaini di tutti i viaggiatori professionisti.

Canon PowerShot G3 X

Canon PowerShot G3X

Se siete amanti dei social le pratiche modalità creative di questa fotocamera compatta fanno al caso vostro. Grazie alla connettività Wi-Fi e NFC, scattare e riprendere video per poi condividerli velocemente con gli amici sui social è un gioco da ragazzi. Postare l’ultimo scatto del nostro viaggio su Instagram senza rinunciare alla qualità di una macchina fotografica con questa funzione davvero facilissimo. Il touch screen LCD inclinabile ad alta risoluzione e la vasta gamma di ghiere e modalità manuali di cui è fornita questa compatta della Canon permettono il massimo controllo dello scatto anche in casi di scarsa visibilità. Se siete inoltre degli avventurieri che non si fanno spaventare da un temporale o da condizioni atmosferiche non del tutto ottimali, la Canon PowerShot G3 Xvi potrà tranquillamente accompagnare essendo a prova di polvere e umidità. In caso di gite della durata di più giorni questo prodotto è naturalmente dotato di batteria ricaricabile e cavo di alimentazione, non ci si dovrà quindi preoccupare di avere con sé delle pile alla vecchia maniera. Se non vi fosse possibile avere accesso ad una presa di corrente per ricaricare la fotocamera è possibile acquistare singolarmente una batteria di ricambio da tenere sempre con sé nel caso in cui l’altra dovesse scaricarsi improvvisamente.

Panasonic DC-TZ202 Compact

Panasonic DC-TZ202

In fatto di qualità delle immagini questo modello della Panasonic è sicuramente all’avanguardia grazie al sensore MOS 20.1 MP di recente installazione. In qualsiasi situazione di scatto o ripresa quesa fotocamera compatta ha le caratteristiche ideali per immortalare la realtà in modo fedele. Grazie allo stabilizzatore d’immagine a 5 assi la nitidezza delle immagini viene notevolmente incrementata, il numero di foto mosse scattate viene ridotto anche in casi di scarsa visibilità per garantire una qualità davvero notevole. La Panasonic DC-TZ202 Compact è inoltre progettata per registrare video Full HD 60p ed è quindi adatta per la ripresa in diverse situazioni si al chiuso che all’aperto. Nella confezione è inoltre inclusa una batteria agli ioni di litio (1025 mAh) e un alimentatore di rete. Altri oggetti aggiuntivi sono ad esempio il cavo USB attraverso il quale è possibile trasferire i nostri scatti o le riprese su altri dispositivi digitali quali laptop o computer per poterle poi modificare a piacimento o anche solo per mostrarle agli amici. E’ anche inclusa una cinghia che legata alla fotocamera ci permette di assicurarla al polso per evitare che possa scivolare.

Canon g7X

canon g7x

Il modello che più ci è piaciuto (e che utilizziamo in tutti i nostri viaggi) è, senza ombra di dubbio, la Canon g7X.

Questo prodotto, con un costo non elevato (solitamente non supera i 610€) ha tutto ciò che si potrebbe desiderare da una macchina fotografica compatta. Stiamo parlando di wifi integrato, che permette il trasferimento immediato di file dal dispositivo ad altri device, di una garanzia estendibile fino a 2 anni, di filmati con una risoluzione altissima e alla possibilità di editare le immagini direttamente dalla macchina fotografica, senza ricorrere a programmi del pc. Insomma, si tratta di un gran pezzo di tecnologia.

Noi, solitamente, la utilizziamo per girare video e scattare foto (anche in condizioni di scarsa luminosità), affiancandola a una fotocamera da “battaglia” della Panasonic (la FZ45)  e alla reflex Nikon D3300, che usiamo prevalentemente per scattare foto (e quasi mai per i video).

Sony Mark V

sony mark 5

Ecco qui un modello decisamente più costoso di questa top 3 (ma possiamo assicurarvi che il costo è giustificato). Infatti, per un prezzo compreso solitamente tra i 990 e i 1200 euro è possibile portarsi a casa questo gioiellino tascabile. La particolarità di questa fotocamera è che è in grado di girare video in quella che viene definita “super slow motion”. Si tratta di filmati girati a ben 960 fps, che permettono di realizzare clip davvero spettacolari e video che saranno degni di ricordare i migliori momenti di un viaggio.

Sony Alpha 6000L

sony alpha

L’obiettivo intercambiabile è una delle caratteristiche fondamentali possedute da questa fotocamera. Non siamo ancora riusciti a provarla personalmente, ma abbiamo raccolto – durante i viaggi – le opinioni di diversi viaggiatori che la utilizzano e sono soddisfatti delle prestazioni eccezionali di questa fotocamera.

24megapixel, autofocus integrato, ideale per fotografie anche in scarsa presenza di luminosità.

Concludiamo così la nostra panoramica sulle migliori macchine fotografiche compatte ideali per i viaggi.

Siamo comunque curiosi di sapere quelli che sono piaciuti di più a voi e di sentire le vostre opinioni a riguardo!

 

Risorse

SCARICA GRATIS IL NOSTRO PRIMO EBOOKhttps://www.zainoinviaggio.it/viaggia-quando-vuoi-guida/

QUI, INVECE, TROVI IL SECONDO EBOOK (GRATUITO): https://www.zainoinviaggio.it/lavorare-viaggiando

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTERhttps://www.zainoinviaggio.it/newsletter/

E non dimenticare di entrare a far parte del GRUPPO PRIVATO Zaino in Viaggio su Facebookhttps://www.facebook.com/groups/205018259979417/

 

Avatar for Redazione Zaino in Viaggio
Redazione Zaino in Viaggio

I viaggi sono la nostra più grande passione. Basta uno zaino, un biglietto aereo, una fotocamera e via, si parte.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.