Zaino Trolley: Come Scegliere Quello Migliore

Se siete in cerca di uno zaino che contenga tutto ciò di cui avete bisogno e che, al tempo stesso, sia facile da trasportare, allora uno zaino trolley è quello che fa al caso vostro. Questo particolare tipo di zaino si contraddistingue per avere due funzionalità in un unico oggetto. Infatti, può essere trasportato sia come un comunissimo zaino, ed è quindi ideale per le escursioni o i viaggi a piedi, sia come un trolley, rendendo la vita da aeroporto molto semplice e comoda. Esistono tantissimi modelli di zaino trolley, ma se guardiamo i top di gamma, possiamo notare alcune caratteristiche comuni, che si ripetono sempre, o spesso, e che fanno la differenza. In questo articolo cerchiamo proprio di capire quali esse siano e cosa guardare al momento dell’acquisto di uno zaino trolley.

zaino trolley

  1. Ruote resistenti

Lo zaino trolley si contraddistingue, appunto, per il fatto di avere delle ruote. Spesso, però, il sistema di rotazione non è di qualità e ci si trova con in mano un prodotto che dà problemi già dal primo utilizzo. Come assicurarsi che le ruote siano resistenti abbastanza? In negozio è possibile fare una prova: provate ad usare lo zaino in funzione trolley per qualche metro e vedrete subito se la fattura è di qualità. Se, durante la prova, lo zaino pende da una parte o dall’altra, è meglio cercare un altro modello, perchè qualsiasi difetto a vuoto diviene esponenzialmente più significativo una volta che si aggiunge del carico.

  1. Passaggio da zaino a trolley veloce

Avere due funzioni in un unico pezzo di equipaggiamento non è male, tuttavia bisogna considerare il tempo che si impiega per passare da una modalità all’altra. Tipicamente, lo zaino trolley ha un sistema di leve che consente di estrarre l’impugnatura dalla parte superiore dello zaino. Se questo procedimento è scomodo, l’intero zaino perde di qualità. Prima dell’acquisto, è buona pratica provare l’estrazione tre o quattro volte, per assicurarsi che non ci siano difetti di fabbrica che rendano questo processo tedioso e malfunzionante. La stessa cosa deve valere per il procedimento contrario. Infatti, anche la chiusura dell’impugnatura nuovamente al suo posto deve essere veloce e senza intoppi. Ovviamente, testate anche questa funzione prima di procedere all’acquisto.

  1. Schienale rinforzato

Quando il trolley è in modalità zaino, è importante non sentire l’impugnatura metallica lungo la schiena. Questo non è solo fastidioso, ma può anche essere dannoso per la salute a lungo termine. Per questo motivo, è bene assicurarsi che lo zaino trolley abbia uno schienale rinforzato, che protegga la schiena dal contatto con la parte metallica. Anche in questo caso, il modo migliore per assicurarsene è provare lo zaino. Indossatelo e muovete qualche passo. Provate ad alzarvi sulle punte e abbassarvi sulle ginocchia. Se vi sembra che stiate portando uno zaino normale, allora si tratta di uno zaino trolley che merita la vostra attenzione.

Ecco alcuni modelli:

Cabin Max Trolley

zaino trolley

 

Cabin Max Malmo

zaino trolley

In conclusione, lo zaino trolley è un ottimo strumento di viaggio, che consente di stare comodi, pur avendo con sé tutto il materiale di cui si ha bisogno. Gli unici accorgimenti sono quelli descritti sopra e vi consigliamo caldamente di tenerli a mente, prima di procedere con l’acquisto vero e proprio. Avete qualche modello che amate particolarmente? Qualche consiglio utile? Non esitate a farcelo sapere nei commenti qui sotto!

Avatar for Redazione Zaino in Viaggio
Redazione Zaino in Viaggio

I viaggi sono la nostra più grande passione. Basta uno zaino, un biglietto aereo, una fotocamera e via, si parte.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Click here to subscribe