Zaino Per Sci Alpinismo: 5 Consigli Per Sceglierlo

 

Lo sci alpinismo è uno degli sport di montagna più amati in assoluto. I panorami che offre, uniti all’avventura del fuori pista, sono ciò che fanno innamorare sempre più persone amanti dell’ambiente alpino. In questa disciplina, avere un buono zaino è ancora più essenziale, rispetto ad altri sport. Infatti, il materiale da portarsi dietro è fondamentale per la sicurezza ed è meglio avere uno zaino per sci alpinismo in grado di contenere facilmente tutti gli accessori.

L’articolo di oggi nasce con l’intento di analizzare alcune delle caratteristiche, che contraddistinguono un buono zaino da un modello che non merita l’acquisto. Iniziamo subito (e intanto a questo link potete dare un occhio a qualche modello).

zaino per sci alpinismo

  1.  Grafica di emergenza

In montagna si sa, le cose possono prendere una brutta piega molto velocemente. Nei casi di emergenza, dove la visibilità non è molto ampia, un buono zaino da sci alpinismo rappresenta una solida guida per farsi identificare dalle squadre di soccorso. Molti modelli hanno un’apposita segnaletica fosforescente posta sui lati, in modo che possano essere visti dalle guardie alpine.

  1. Spallacci con controllo del carico

Il peso nello zaino non si distribuisce mai in maniera uniforme e, soprattutto durante le discese, è fondamentale essere in grado di stare facilmente in equilibrio. Per questo motivo, avere degli spallacci aggiustabili, che permettano di controllare il peso in maniera personalizzata, è molto importante. Inoltre, nel caso ci fosse un infortunio e una spalla fosse danneggiata e non potesse sopportare un carico importante, gli spallacci regolabili sono uno strumento essenziale per sollevarla dal peso.

  1. Fissaggio per piccozza

I terreni ghiacciati non perdonano e la piccozza è uno strumento utile e indispensabile per praticare sci alpinismo in sicurezza. Uno zaino per sci alpinismo che si rispetti presenta sempre un aggancio, solitamente laterale, nel quale fissare la piccozza. Tale aggancio rende molto facile la sua estrazione, anche in situazioni con mobilità limitata. Questo tipo di fissaggio non è indispensabile, poiché la piccozza può anche essere riposta nella tasca posteriore, ma rappresenta sicuramente un vantaggio significativo.

zaino per sci alpinismo

  1. Cerniera a circonferenza

L’accesso rapido al materiale è un aspetto non discutibile quando si sceglie uno zaino per questo sport. Perdere tempo in alta montagna per fermarsi, togliersi lo zaino e cercare l’accessorio che serve può essere noioso al minimo, ma rischioso al massimo. Le basse temperature, che spesso si incontrano, impongono di continuare a muoversi. Per questo motivo, una cerniera a circonferenza è un’ottima soluzione a questo problema. Basta allungare la mano e tutto ciò di cui possiamo avere necessità è a nostra disposizione.

  1. Scomparto di sicurezza secondario

Oltre alla tasca principale, uno zaino  di qualità ha uno scomparto secondario, nel quale riporre indumenti di ricambio o altri oggetti che è meglio non stiano a contatto con il resto del materiale. Solitamente, la tasca di sicurezza si trova all’interno di quella principale ed è protetta da una membra impermeabile, in modo da avere una duplice sicurezza. Pur non essendo un essenziale, sarete gradi del vostro zaino dotato di questo comfort nelle giornate più tempestose.

Ecco qualche modello:

Zaino Millet Matrix

    zaino per sci alpinismo

 

 

 

 

 

 

 

Zaino Ortovox

zaino per sci alpinismo

 

Vi piace praticare sci alpinismo? Quali sono i vostri zaini per questo sport che preferite? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti qui sotto!

 

di Daniel Zanatta

Avatar for Redazione Zaino in Viaggio
Redazione Zaino in Viaggio

I viaggi sono la nostra più grande passione. Basta uno zaino, un biglietto aereo, una fotocamera e via, si parte.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Click here to subscribe