Zaino Da Escursione: La Top 3

Le escursioni sono divertenti ed avvincenti, rappresentano esperienze che ci permettono di immergerci nella natura e di vivere attimi di assoluta pace. Ogni viaggiatore che si rispetti ama perdersi tra boschi, rocce e sentieri e passare del tempo all’aria aperta, accompagnato dal rumore del vento tra le foglie e dal proprio zaino. Un’immagine idilliaca, non trovate? Fare un’escursione, in una grotta o in una foresta, per esempio, richiede di avere del materiale adatto ed è per questo che è fondamentale scegliere con cura il proprio zaino da escursione.

In questo articolo daremo uno sguardo ad alcuni modelli, dandovi alcune indicazioni sulle loro caratteristiche e su quali potrebbero fare di più al caso vostro. Buona lettura!

zaino da escursione

1. Terra Hiker 40L

Terra Hiker 40Lterra hikerterra hiker

Questo zaino ha una capacità medio alta. Infatti, 40 litri sono più che sufficienti per un’escursione di una giornata (anche due, se viaggiate minimal), ma può soffrire un po’ su uscite più lunghe. Cosa lo rende un’ottima scelta? Per prima cosa il tessuto anti usura. Il materiale è praticamente solo nylon, con una densità molto elevata, per garantire una resistenza ottimale, anche se si deve passare tra rami di alberi o farsi strada tra le rocce di una grotta. I colori sono vivaci ed accessi, permettendo una facile identificazione nel caso ci si perdesse. Il telaio è rimovibile e ciò permette una distribuzione molto efficiente del carico, rendendo il peso uniforme e non causando i classici dolori alle spalle. Inoltre, lo zaino è dotato di cuscinetti dedicati al circolo dell’aria, rendendo il tutto molto traspirante e permettendo al sudore di evaporare, evitando fastidiose irritazioni.

Insomma, si tratta di un modello particolarmente buono ed è per questo che è al primo posto della classifica.

2. AcTopp 50L

AcToppAcTopp

Zaino ancora più capace del Terra Hiker, con i suoi 50 litri di spazio rappresenta una delle scelte più sagge che un’escursionista possa fare. Lo zaino permette l’utilizzo di tre modalità: borsone, zaino a tracolla e zaino da escursione normale. Si tratta, in altre parole, di un ben strutturato 3 in 1. Il design è particolare e permette una gestione massimale dello spazio, con tasche dedicate a tablet, pc, smartphone e documenti; tali tasche sono ovviamente impermeabili e ben protette. Si tratta di un prodotto versatile, adatto sia alle escursioni, sia ad altre attività outdoor. La tipica forma ad S allieva la colonna vertebrale dallo stress del carico, scaricandolo sull’addome e sulla parte frontale del corpo, generalmente più sviluppata e forte.

La possibilità di usarlo di tre modi diversi e di adattarsi bene a molte situazioni, fanno dell’AcTopp un modello perfetto per chi cerca un prodotto che possa andare oltre un comune zaino da escursione.

3. Local Lion 15L

Local LionLocal Lion

Nella nostra classifica degli zaini da escursione non poteva mancare un modello più piccolo, per i viaggiatori più minimali. Pesa solamente 625 grammi, ma è capiente e di ottima fattura, adatto ai terreni e alle condizioni più dure. Le cuciture sono ridotte all’osso, per evitare la presenza di punti deboli e le tasche hanno tutte una pratica chiusura a zip. Le spalline sono regolabili e il dorso è equipaggiato con la tecnologia EVA, un design granuloso che favorisce la traspirazione e il comfort.

Infine, le strisce riflettenti sul retro lo rendono un ottimo modello per le escursioni notturne o per essere trovati in caso di pericolo.

Tre modelli molto diversi tra loro, ognuno con le proprie caratteristiche e punti di forza. L’escursionismo è un campo molto ampio e diverse persone hanno diverse esigenze. Scegliere lo zaino in base ad esse è la chiave e speriamo di avervi dato qualche consiglio utile.

Articolo di Daniel Zanatta

Avatar for Redazione Zaino in Viaggio
Redazione Zaino in Viaggio

I viaggi sono la nostra più grande passione. Basta uno zaino, un biglietto aereo, una fotocamera e via, si parte.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.