Tenda Sospesa: Cos’è E Quale Scegliere


Il mercato del campeggio si sta, di anno in anno, rinnovando per poter mettere in mostra un connubio perfetto tra la tradizione del camping e le nuove invenzioni in ambito escursionistico e ricreativo. Si è passati da normali sedie a sedie appositamente fatte per il campeggio, in grado di essere trasportate con estrema facilità. Abbiamo assistito alla comparsa di fornelli da campeggio portatili, in grado di essere piegati e sistemati in una macchina senza troppi problemi. Ci sono poi stati gli stenditoi da campeggio, disegnati proprio per permettere di stendere la biancheria anche quando si è in vacanza “alla buona”. Insomma, tutto questo per dire che negli ultimi decenni si è potuto assistere all’introduzione di innumerevoli oggetti dedicati interamente al mondo dell’outdoor. Questo è passato, infatti, dall’essere una scelta di “seconda mano” ad un’opzione di vacanza spesso preferita al comfort degli hotel e degli alberghi di lusso. Il fascino della natura attira, ogni anno, nuovi campeggiatori ed appassionati del “going outside”, ricavando così i fondi necessari per sviluppare nuovi prodotti e modelli interessanti. Anche la cosa più basilare, di recente, ha subito una vera e propria rivoluzione. Di cosa stiamo parlando? Della tenda, ovviamente. Si stanno vedendo sempre di più in giro dei modelli che hanno dell’incredibile. Infatti, le tende più moderne, alcune per lo meno, presentano una caratteristica al quanto particolare: sono staccate da terra e levitano in aria. Esatto, non stiamo parlando di fantascienza o di tecniche futuristiche. No, le tende sospese sono già disponibili. In questo articolo cercheremo di capire meglio cos’è la tenda sospesa, chi ne può fare uso e quali sono i modelli che ci sentiamo di consigliarvi.

Che cos’è una tenda sospesa?

Come dice il nome stesso, una tenda sospesa è una normalissima tenda, ma con una particolarità. Infatti, in questo prodotto speciale, il suolo della tenda non si appoggia sul pavimento, ma rimane leggermente sospeso per aria.

Il vantaggio di un sistema simile è quello di poter essere attaccato ed utilizzato anche su terreni scoscesi, che non permettono un buon fissaggio della tenda al suolo. Un’altra situazione in cui si può utilizzare la tenda sospesa è quella in cui si stia per pernottare vicino ad un fiume, al di fuori di un campeggio. Infatti, durante la notte, potrebbe succedere che il fiume diventi più grande e trascini via la tenda, causando dei danni ad essa e anche alle persone al suo interno.

Essendo sollevati sul terreno, il problema viene aggirato e si potrà dormire in assoluta tranquillità. Infine, un altro utilizzo della tenda sospesa è quella di essere un ottimo strumento in abbinata alla tenda normale. Nel caso voleste conservare il cibo o qualche altro oggetto delicato, che non volete venga a contatto con il suolo, una tenda sospesa può davvero rivelarsi molto utile.

Per chi è disegnata la tenda sospesa?

Chi sono dunque i beneficiari di una tenda sospesa? Senza ombra di dubbio i campeggiatori più esperti.

Questi possono, infatti, trarre dei grandi vantaggi dall’avere una tenda sospesa, poiché essa permette di affrontare situazioni impegnative con una certa serenità. Un altro importante pubblico a cui è dedicata questa tipologia particolare di tenda è, senza ombra di dubbio, quello dei climbers.

Questi infatti, durante le loro arrampicate che richiedono più di 24 ore per essere terminate, possono dormire in parete. Ai più può sembrare rischioso e anche un po’ strano pensare di riuscire a prendere sonno sospesi nel vuoto, eppure, molti di questi sportivi ne parlano come una delle esperienze più belle in assoluto. A loro, la tenda sospesa torna molto comoda, specialmente quelle dedicate a questo sport.

Quanto costa una tenda sospesa rispetto ad una normale?

In questo caso la risposta è una sola: dipende. Da cosa? Dalla qualità dei materiali, dalla misura e, soprattutto, dalle condizioni in cui essa può venire sospesa. Infatti, in base al peso degli “abitanti”, i montanti dovranno essere in grado di sostenere un certo peso, altrimenti potrebbero succedere incidenti veramente poco divertenti.

Insomma, una tenda sospesa di qualità media, in grado di tenere “a bordo” una coppia di persone, può costare dai 250 ai 500 euro. Come si può notare, il prezzo è decisamente maggiore rispetto ad una classica tenda da campeggio, ma la funzione è anche più particolare e più specializzata.

I modelli migliori

Vediamo ora un paio di modelli che ci sono subito parsi interessanti. Speriamo di fare cosa gradita nel presentarveli.

Tentsile (Flite)

tenda sospesa

Il primo modello di cui vogliamo parlarvi è questo. Come si può notare, si tratta di un prodotto particolarmente adatto ad essere appeso a quattro alberi (o anche solamente due) ben resistenti, in grado di distribuire il peso efficacemente. Per 350 euro, circa, si trova nella fascia media per questo mercato.

Connect Tree Mimetico

tenda sospesa

Avete mai desiderato mischiarvi con la natura, rendendovi un’unica cosa con il bosco? Beh, da oggi è possibile grazie a questa tenda sospesa dai colori boschivi. Adatta ad essere appesa su alberi e tronchi robusti, il colore caratteristico marrone scuro  consente una buona mimetizzazione con l’ambiente circostante.

Stringray

tenda sospesa

La Stringray è un modello leggero, versatile, pensata per gli escursionisti più esigenti. Dal profilo esile, può essere attaccata con facilità su alberi, rocce e anche qualche parete tranquilla. In grado di sostenere il peso di al massimo due persone, si presenta come il modello ideale per le uscite di coppia o in solitaria. Il prezzo abbastanza alto, stiamo parlando infatti di ben oltre i 600 euro, può fare storcere il naso a qualcuno, ma la qualità dei materiali è assolutamente ottima.

 

Con questo chiudiamo questo articolo sulle tende sospese. Che dire? Da poco sul mercato rappresentano un ottimo spunto di creatività in ambito escursionistico, offrendo una soluzione interessante a diversi problemi. Avete già avuto esperienze con questi prodotti? Se sì, cosa ne pensate?

 

SCARICATE GRATIS IL NOSTRO PRIMO EBOOKhttps://www.zainoinviaggio.it/viaggia-quando-vuoi-guida/

E NON DIMENTICATE DI ISCRIVERVI ALLA NEWSLETTERhttps://www.zainoinviaggio.it/newsletter/

E di entrare a far parte del GRUPPO PRIVATO Zaino in Viaggio su Facebookhttps://www.facebook.com/groups/205018259979417/

Avatar for Redazione Zaino in Viaggio
Redazione Zaino in Viaggio

I viaggi sono la nostra più grande passione. Basta uno zaino, un biglietto aereo, una fotocamera e via, si parte.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Click here to subscribe