Power Bank Da Viaggio: La Top 5

Andare in viaggio significa anche potersi ritrovare per diverse ore senza corrente. Se per alcuni questo può non essere un problema, per altri può comportare un notevole disagio, specialmente al giorno d’oggi, quando avere le batterie sempre cariche ed essere sempre “online” sono due punti essenziali della vita di tutti i giorni (soprattutto se si è “costretti” a essere connessi per motivi lavorativi). Per questo motivo, nasce l’esigenza di avere con sé dei caricabatterie portatili o, in altre parole, dei power bank. L’articolo di oggi affronterà proprio questo tema e, dopo una panoramica generale sulle caratteristiche da tenere in considerazione al momento dell’acquisto, vi consiglieremo i 5 modelli che, secondo noi, sono i migliori in questo momento.

Buona lettura!

power bank

Le caratteristiche dei powerbank migliori

Di seguito vi elenchiamo e spieghiamo alcune delle caratteristiche da tenere in considerazione al momento dell’acquisto. I modelli tra cui scegliere sono moltissimi e ci si può trovare indecisi, specialmente se è il primo powerbank che si acquista e non si è sicuri riguardo quali elementi prendere in esame per la scelta di questo strumento.

Controllo EU

I power bank sono soggetti a controlli di qualità EU e, pertanto, è molto importante orientarsi sui modelli che hanno questa certificazione. Si possono trovare con facilità dei prodotti a basso costo, ma che non sono stati sottoposti a test sull’effettivo valore del prodotto. Chiaramente, ciò non è di certo sinonimo di garanzia. Vi consigliamo sempre di selezionare solamente modelli che portano il marchio EU ben visibile sulla confezione.

Integrità della confezione

Qualche tempo fa era uscita la notizia che alcuni rivenditori sostituivano dei modelli con altri, identici alla vista, ma di qualità molto inferiore. Lo scandalo si era propagato velocemente e, anche se non aveva interessato la nostra penisola, stare attenti non è mai un male. In questo caso, il consiglio è quello di controllare l’integrità della confezione, in quanto il power bank è un oggetto che si presta molto bene a questo tipo di truffa. Una scatola sigillata, venduta in un negozio affidabile, è sinonimo di garanzia e qualità.

Multi-uscita USB

Il modo in cui il power bank trasmette energia ai dispositivi che ricarica è, quasi nel 100% dei casi, tramite connessione USB. Avere solamente un’uscita USB, però, comporta la possibilità di caricare solamente un dispositivo alla volta. Questo può essere fastidioso, specialmente se si è un viaggiatore professionista amante della tecnologia, che necessita di caricare molti device in una volta sola.

Fast-charge

Al giorno d’oggi caricare il cellulare non è più l’ultima frontiera della corrente “on the go”. Adesso, infatti, ci si concentra sulle ricariche veloci o, in inglese, sulla fast-charge. Questo sistema permette di trasmettere un flusso di elettroni maggiore rispetto agli standard normali, andando a caricare i dispositivi nella metà del tempo (talvolta anche meno). Un buon power bank dovrebbe presentare la possibilità di scegliere tra un modo “normale” di ricarica e una fast-charge.

Modelli migliori

Adesso che abbiamo dato un’occhiata alle caratteristiche principali dei power bank, possiamo addentrarci nella scelta del proprio modello.

Di seguito vi presentiamo una lista dei 5 ricarica batterie portatili che, secondo noi, si sono rivelati i più efficaci nella pratica.

Kinps

kinps

Questo power bank si colloca tra i primi posti come prodotto più venduto della sua categoria sul sito di shopping online più famoso del mondo: Amazon. Dal design sottile ed elegante, questo accessorio permette una ricarica super veloce di due dispositivi in contemporanea. In particolare, ci ha colpito molto il suo aspetto, del tutto simile, per dimensioni, ad uno smartphone di piccole dimensioni. Con un prezzo molto basso si presenta come il modello di punta dei caricabatterie portatili.

Aukey

aukey

Siamo di fronte anche in questo caso ad un modello molto interessante, specialmente per quanto riguarda il design. Sottile, elegante e con un led luminoso per indicare lo stato della batteria interna, l’Aukey è, senza ombra di dubbio, una scelta molto valida. Dalla sua ha certamente una ricarica molto veloce di qualsiasi dispositivo, ma presentando solamente un’uscita USB si aggiudica il secondo posto di questa classifica. Con un prezzo relativamente basso è un accessorio da non farsi sfuggire.

Anker

anker

Questo modello ricorda, in parte, i vecchi accendisigari delle macchine. La classica forma un po’ bombata sui lati, permette una salda impugnatura. Certamente sembra meno elegante rispetto ai primi due modelli, ma il prezzo lo rende una buonissima scelta. La ricarica è veloce e può avvenire per un dispositivo alla volta. Disponibile in due colori, bianco e nero, offre una buona varietà di acquisto. Sicuramente un prodotto da consigliare.

Coolreall

power bank

Questo power bank si presenta alla vista come molto elegante e raffinato. La possibilità di caricare due dispositivi alla volte è un grande vantaggio, specialmente sul modello precedente. Cosa lo ha fatto finire al quarto posto della classifica? La lentezza quando ricarica due terminali alla volta. Fino a che si opera con un dispositivo soltanto, lavora in maniera pulita ed efficace, ma perde un po’ sulla multi carica. In ogni caso, il prezzo molto vantaggioso gli ha permesso di avvicinarsi parecchio al podio e non possiamo fare altro che consigliarvi questo prodotto.

Puridea

puridea

Concludiamo la classifica dei cinque power bank migliori con questo modello interessante. L’estetica è accattivante e si può scegliere tra ben 5 colori diversi. Insomma, sicuramente troverete una variante che soddisfa il vostro gusto. Il prezzo è meno competitivo rispetto al prodotto precedente. Vi è solamente una porta USB e la ricarica avviene in tempi moderati. Se siete in cerca di un powerbank che punti totalmente sull’efficienza, allora vi indirizziamo sui primi modelli presentati. Tuttavia, se cercate un prodotto simpatico, che sia al tempo stesso valido, il Puridea fa al caso vostro.

 

Concludiamo così la nostra mini guida sui powerbank. Ultimamente sono diventati molto popolari e sempre di più si vedono viaggiatori farne uso. Siete già in possesso di uno di questi strumenti? Se sì, quale modello avete scelto?

SCARICATE GRATIS IL NOSTRO PRIMO EBOOKhttps://www.zainoinviaggio.it/viaggia-quando-vuoi-guida/

E NON DIMENTICATE DI ISCRIVERVI ALLA NEWSLETTERhttps://www.zainoinviaggio.it/newsletter/

E di entrare a far parte del GRUPPO PRIVATO Zaino in Viaggiohttps://www.facebook.com/groups/205018259979417/

Avatar for Redazione Zaino in Viaggio
Redazione Zaino in Viaggio

I viaggi sono la nostra più grande passione. Basta uno zaino, un biglietto aereo, una fotocamera e via, si parte.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.