Glamping: cos’è e quali sono le strutture migliori

Da un lato un letto confortevole, una buona dose di relax e un parco servizi che sembrano dire: “Pensa solo a goderti la vacanza, al resto ci pensiamo noi”. Dall’altro una tenda – magari da montare – e come tetto un’infinità di stelle. C’è chi ama viaggiare circondato da comodità e chi, invece, ama il contatto con la natura, assaggiando quello spirito d’avventura che rende ogni viaggio magico. Esiste anche, però, una fetta di persone che ama entrambi gli aspetti: la natura, certo, ma sempre vissuta in tutta comodità.

Questi due aspetti apparentemente lontani, sembrerebbero non andare d’accordo fra loro, poiché chi sceglie il campeggio deve necessariamente abbandonare le comodità tipiche di un albergo. Al contrario, chi sceglie la comodità, non può viverla a stretto contatto con la natura.

In realtà, oggi, tutto questo è possibile grazie ad una nuova tendenza che unisce natura e lusso e che prende il nome di glamping. Questo neologismo è creato dall’unione delle parole glamour e camping e viene definito come modalità di campeggio “di lusso”.

glamping

Il glamping apparve per la prima volta sulle calde terre dell’Africa e dell’Australia, sino ad arrivare in Inghilterra nel 2005, per poi diffondersi in tutta l’Europa ed in Italia. Il concetto del glamping risale, però, a molto tempo prima, precisamente intorno al XVI secolo, quando il conte scozzese di Atholl preparò un’esperienza unica tra le Highlands in occasione della visita del re Giacomo V e sua madre: piantò delle pompose tende e le riempì di tutte le provviste del suo palazzo. Il glamping può essere considerato come la sua versione moderna, che riesce a combinare tutti i comodi servizi di un hotel, come un letto comodo, un materasso, delle coperte, dei cuscini, cambio di biancheria, elettricità e bagno personale, il tutto all’interno di una struttura dall’arredamento di design, immersi nel verde della natura incontaminata.

Questa idea di campeggio permette di alloggiare nel bel mezzo della vegetazione in alloggi di lusso, dotati di tutti i comfort, in modo che i viaggiatori possano godere della bellezza della natura, senza la “scomodità” del sacco a pelo e dei servizi igienici condivisi, ma come in un albergo immerso nella natura. Questa concezione di vacanza è sì lussuosa, ma mantiene un forte contatto con l’ambiente circostante. Sceglie, infatti, materiali ecologici, tutti recuperati o naturali ed energia ricavata naturalmente, come dall’acqua, senza l’impiego di composti plastici all’interno degli alloggi, così da garantire il minimo impatto ambientale. In questi campeggi e villaggi turistici, si possono scegliere diverse strutture all’interno delle quali poter alloggiare, come tende, case sugli alberi, roulotte, pod, ovvero case mobili in legno, yurte che sono strutture dallo scheletro in legno, ricoperte con tappeti in feltro o tipis, vale a dire la tipica tenda di forma conica dei nativi americani che si vedono spesso nei film. Le diverse soluzioni di alloggio che può offrire questo “camping” sono particolarmente spaziose e al loro interno sono tutte fornite di riscaldamento, permettendo così di poter essere sfruttate non solo d’estate, come solitamente avviene con il campeggio tradizionale, ma durante tutto il periodo dell’anno, in qualunque stagione.

Il glamping ha una sola ed unica nota dolente: il prezzo. Non è, infatti, una scelta economica come può essere il campeggio tradizionale, poiché il costo a notte di uno di questi alloggi totalmente allestiti può essere elevato come una vera e propria stanza d’hotel e può aumentare con la presenza di altri servizi, come quello di ristorazione.

Sparsi in giro per il mondo sono presenti numerose strutture in perfetto stile glamping, ma vediamone alcune che possono farvi vivere un’esperienza davvero unica nella vita, aggiungendo qualcosa in più rispetto al campeggio tradizionale in tenda.

Sognare a Attrap’Revês

Attrap’Revês, che in francese significa “acchiappa sogni”, fa proprio al caso degli amanti delle stelle e per tutti coloro che amano sentirsi davvero immersi nella natura.

glamping

Questo glamping si trova nella Provenza francese, più precisamente ad Alloch e qui le strutture sono davvero particolari. Si tratta, infatti, di un bubble-hotel, vale a dire che si ha la possibilità di alloggiare dentro quelle che vengono chiamate bubble-camere, una bolla trasparente dal pavimento in erba che si trova immersa nella campagna provenzale e dalla quale poter godere di una vista panoramica a 360°. Attraverso queste bubble-camere si può alloggiare e ammirare il cielo stellato, anche grazie ad un telescopio di cui tutte le camere sono fornite. Se l’idea di poter essere visti da chiunque non vi piace, ma preferite avere la vostra intimità e privacy, le bubble-camere possono essere scelte sia trasparenti che opache, così da offrire a tutti gli ospiti la struttura che risponda a tutte le loro necessità. Questo particolare hotel ha un impatto zero sull’ambiente e, cosa non da meno, nelle bubble-camere non avrete né problemi di umidità e tanto meno di insetti. Qui l’atmosfera diventa davvero magica, grazie al solo aiuto della natura.

Dormire nelle “Cabanes als Arbres”

Vi ricordate quando da piccoli sognavate una casa sull’albero, dentro la quale nascondervi, dormire e giocare in totale libertà? Un luogo dove poter tornare indietro nel tempo sono proprio le “Cabanes als Arbres” nei pressi di Girona in Catalunya. Queste “cabine sugli alberi”, permettono di passare le notti all’interno di casette di legno costruite sulla cima di un albero di quercia o di nocciolo del massiccio de Las Giullerías, che possono essere raggiunte grazie ad una scala e/o un ponticello in legno del tutto naturale e non trattato.

glamping

Alloggiando in queste casette, gli amanti della natura, possono vivere a stretto contatto con l’albero ed il suo ecosistema e trascorrere il tempo tra le sue foglie ed i suoi rami. Ciascuna casetta porta il nome di un uccello, essendo questi dei veri e propri nidi, mimetizzati tra gli alberi, dove poter trascorrere i propri giorni di vacanza circondati dalla tranquillità e dal senso di intimità e di libertà che queste strutture così particolari offrono.

Nelle casette di legno sono disponibili torce e lampade portatili e sono fornite di acqua, un lavandino e una toilette ecologica.

Questo luogo sembra già così un posto incantevole, dove poter vivere un’esperienza unica nel suo genere, ma non è finita qui. Infatti, a rendere ancora più speciale questo luogo è la colazione, poiché viene servita tutte le mattine proprio nelle cabine tramite un cesto in vimini che viene lasciato davanti all’ingresso, permettendo ai viaggiatori di gustare il primo pasto della giornata accompagnato dal canto degli uccelli.

Arena One 99

Questo glamping si trova in Croazia, situato all’interno della fitta pineta di Pomer. In questo luogo si ha la possibilità di alloggiare all’interno di tende di design, totalmente arredate con mobili di lusso e attrezzate di tutto ciò di cui potrete avere bisogno. Arena One 99 è un autentico angolo di paradiso dove potervi immergere, tra boschi ombrosi, spiagge, bar e ponti, dove poter spendere alcuni momenti di relax e praticare diverse attività sotto il sole.

glamping
Link

Proprio come una camera di un hotel, tutte le tende sono fornite di aria condizionata individuale, ma anche di una cucina e una veranda privata dalla quale poter ammirare le stelle. In questo luogo i servizi che rendono la vostra vacanza green anche di lusso non mancano di certo.

Un esempio? La vasca idromassaggio a cielo aperto dove potervi immergere in totale relax.

Jollydays Luxury Camping

Nel North Yorkshire, immerso in 200 ettari di boschi, si trova il “Jollydays Luxury Camping”. Qui si può alloggiare dentro enormi tende vintage da bosco, ideali per chi ama il campeggio tra i fitti alberi. Al loro interno troverete una grande stufa a legna, acqua calda istantanea ed essendo un luogo molto freddo, specialmente durante il periodo invernale, sono a disposizione anche bottiglie di acqua calda.

glamping
Link

Allestiti come autentiche case moderne, gli alloggi sono forniti di una zona interna per cucinare, luce, stoviglie ed arnesi vari e non possono di certo mancare i servizi, forniti di una vasca dove potervi rilassare con dei bagni caldi. Ciò, rende il campeggio un’esperienza rilassante ed unica, avendo all’interno tutto quello che non ci aspetteremmo di trovare in una tenda. Ma non è finita qui, perché le tende del “Jollydays Luxury Camping” sono dotate di una veranda esterna con un salottino dove poter gustare un barbecue all’aperto.

Ciò che, però, rende questo glamping davvero speciale è il falò serale attorno al quale si riuniscono tutti gli ospiti in modo da conoscersi meglio. Mentre si cucinano marshmallow e si ascoltano i rumori notturni del bosco, sarà un piacere fare conversazione. Al mattino, la colazione viene consegnata proprio all’ingresso della vostra tenda, cosicché non dovrete spostarvi da un posto all’altro, ma potrete rimanere al caldo.

Hayema Heerd, l’hotel di paglia

Il “Hayema Heerd”, nei Paesi Bassi, offre numerose soluzioni, dal campeggio classico al glamping più particolare, un fra questi è lo “Straw-Hotel”, vale a dire un hotel di paglia. Esatto, di paglia. Un salto nel passato alloggiando all’interno di fienili e riposando su di un letto di fieno. Il pezzo forte di questo hotel sono inevitabilmente gli igloo, totalmente fatti di paglia, che rendono l’ambiente caldo e accogliente e una cupola in vetro attraverso la quale poter ammirare le stelle per tutta la notte. Questo particolare alloggio, diversamente da come si può pensare, è in realtà fornito di ogni comfort, come elettricità, riscaldamento, zona pranzo e frigorifero. Inoltre, i materassi di tutti i letti sono di paglia.

glamping

Unica pecca che si può trovare qui sono i servizi igienici, le docce e la cucina condivisi con gli altri ospiti, all’interno di una cabina in legno non lontana dagli alloggi.

Al “Hayema Heerd” si possono scegliere gli igloo o il castello, ideale per grandi gruppi di persone, che però dispone di servizi igienici privati. Un’occasione unica da poter vivere all’interno di un fienile!

Canonici di San Marco

La tendenza del glamping non è diffusa solo all’estero, ma anche in Italia ci sono diversi luoghi dove poter usufruire di queste meravigliose strutture.

Il glamping “Canonici di San Marco” si trova a Mirano, in provincia di Venezia e qui si ha la possibilità di alloggiare all’interno di tende simili alle yurte asiatiche, allestite come una camera di un hotel. La tenda è dotata di ogni comfort, come stufa a pellet, bagno personale dotato di doccia, sanitari in ceramica ed aria condizionata. Inoltre, molti pezzi di arredamento sono antichi oggetti destinati a nuova vita: lampade in foglie di palma, una scrivania utilizzata come base del lavandino, un’antica colonna asiatica adibita a doccia.

glamping
Link

Questo glamping è il luogo ideale per tutti colori che vogliono allontanarsi dai frenetici e soffocanti centri urbani e spendere anche solo un week-end in totale pace e tranquillità, immersi nel verde.

Camping Orlando

Spostandoci verso la Toscana, precisamente ad Arezzo, nel “Camping Orlando”, si possono scegliere diverse strutture nelle quali poter spendere alcuni giorni immersi nelle bellissime colline toscane. La “Coco Sweet” è una tra queste: una sorta di roulotte, ma al tempo stesso tenda, contornata dal verde dei prati e degli alberi. Qui si trova anche una grande terrazza, in parte coperta, così da poter essere sfruttata anche nei giorni di pioggia dalla quale poter ammirare il meraviglioso paesaggio, un giardino dotato di tavolo da picnic e sdraio su cui poter prendere il sole delle colline. Al “Coco Sweet” si ha la possibilità di avere una cucina dotata di fornelli e microonde, così da evitare di spostarsi per i pasti in aree comuni, ma rimanere nell’alloggio, con tanto di riscaldamento mobile e zona soggiorno con alcuni divanetti. Vivere, quindi, l’esperienza del campeggio, ma in totale comodità.

glamping
Link

Cucinare su di un fornello da camping, bagni in comune senza avere la propria privacy, dormire dentro ad uno scomodo sacco a pelo, tutto questo per molti rappresenta un motivo in più per non scegliere il campeggio. Si sa, la comodità è uno degli aspetti più importanti per una rilassante villeggiatura e per vivere appieno i giorni di riposo.

Il concetto del glamping è la soluzione che permette di sfruttare il momento del camping in maniera davvero speciale, riuscendo a mettere insieme, in ambienti mozzafiato, la natura con tutti i comfort che si possano desiderare. Assolutamente da provare!

Articolo di Arianna Bagnoli


SCARICA GRATIS IL NOSTRO PRIMO EBOOKhttps://www.zainoinviaggio.it/viaggia-quando-vuoi-guida/

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTERhttps://www.zainoinviaggio.it/newsletter/

E di entrare a far parte del GRUPPO PRIVATO Zaino in Viaggio su Facebookhttps://www.facebook.com/groups/205018259979417/

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Click here to subscribe