Zaino Da Arrampicata: 5 Caratteristiche Fondamentali

L’arrampicata è considerata, a buon ragione, uno sport estremo. Le difficoltà che si possono incontrare in parete sono parecchie ed è importante essere preparati, sia fisicamente che mentalmente. Non bisogna sottovalutare, però, neanche l’aspetto del materiale. Avere uno zaino per arrampicata può essere molto utile, specialmente nelle vie ferrate lunghe e nelle escursioni che richiedono parecchio tempo. Ma come orientarsi tra i mille modelli? L’articolo di oggi si propone di rispondere proprio a questa domanda. Vediamo assieme quali sono le caratteristiche principali di uno zaino da arrampicata che si possa definire tale.

zaino da arrampicata

  1. Snello

L’arrampicatore provetto lo sa: viaggiare leggeri è il primo passo per viaggiare sicuri. Quando si arrampica, o si percorre una via ferrata, tutto il peso viene portato sulle nostre spalle. La nostra forza, quindi, non deve essere limitata soltanto alla capacità di sollevare il nostro corpo, ma anche di tirare con sé il carico del materiale. Per questo motivo, avere uno zaino snello e leggero è un passo verso un’escursione felice.

Inoltre, uno zaino snello si attacca meglio al corpo, dando la sensazione di essere un’unica cosa con la persona. Ciò consente dei movimenti più fluidi e naturali, privi dell’intralcio che uno zaino normale potrebbe dare.

  1. Alette lombari e cinghie centrali removibili

Anche questo punto, come il precedente, vede la sua ragione nel fatto di essere il più leggeri possibile. La facoltà in uno zaino di rimuovere alcune parti è essenziale, specialmente per le pareti più impegnative. Le alette lombari e le cinghie centrali pesano consistentemente, anche se i meno esperti potrebbero non farci caso, e la loro rimozione rappresenta sicuramente un vantaggio sui modelli che non offrono questo aspetto.

  1. Sistema di fissaggio per la corda

Arrampicare in sicurezza è imprescindibile. È importante essere sempre assicurati tramite un sistema di funi, che ci consenta di non farci male in caso di caduta e di poter staccare le mani dalla parte se le forze vengono a mancare. Il classico zaino da arrampicata prevede sempre un dispositivo di sicurezza, solitamente a compressione, nel quale fare passare la corda e fissarsi così alla parete.

zaino da arrampicata

  1. Materiale robusto

Arrampicando lo zaino può comunque subire l’azione di sassi che cadono dall’altro, sfregamento contro la parete stessa ed essere soggetto ad altri “traumi”. Un buon zaino da arrampicata è impermeabile, per resistere alle intemperie, e fatto di materiale molto robusto, solitamente poliestere. Nel momento dell’acquisto, meglio spendere di più, ma essere sicuri di portare a casa uno strumento di qualità, piuttosto che risparmiare e pentirsene in parete.

  1. Fissaggio per ramponi

Questo ultimo punto è dedicato agli arrampicatori esperti, che durante le loro escursioni si trovano spesso faccia a faccia con situazioni in cui il terreno diventa particolarmente difficoltoso. In questo caso, quando si incontra ghiaccio o situazioni che necessitano di maggior trazione, i ramponi sono un compagno di viaggio particolarmente fidato. Lo zaino da arrampicata per eccellenza ha un sistema per fissare questo utile strumento, senza doverlo riporre nella tasca posteriore. In questo modo, i ramponi sono facilmente raggiungibili, anche in parete e si possono infilare al volo, prima di progredire lungo il percorso.

Ora che abbiamo dato uno sguardo alle caratteristiche più importanti che ogni zaino da arrampicata deve possedere, è il momento di affacciarsi ai modelli che, a nostro modo di vedere, rappresentano la migliore scelta sul mercato in questo momento. Ecco quindi la top 3 degli zaini da arrampicata!

Consigliati:

Mountaintop 45 + 5L Zaino Impermeabile

Grazie alla sua capienza totale di 50 litri, questo zaino da arrampicata prodotto da Mountaintop è la scelta ideale per tutti coloro che vogliono portare con sé tutto il necessario per arrampicare in sicurezza, senza rinunciare al comfort dei modelli più minimali. La capacità di questo prodotto lo rende perfetto anche per avventure a piedi di più giorni o per vie ferrate di diverse difficoltà. I materiali che compongono il Mountaintop 50 litri sono di altissima qualità e resistono agli urti tipici che possono avvenire in montagna. La membrana rinforzata posta sul lato della schiena permette all’arrampicatore di mantenere una buona mobilità anche durante i passaggi più difficili, non rinunciando però ad uno zaino che sia comodo e che sostenga la schiena durante la camminata.

In altre parole, non possiamo fare altro che consigliare caldamente questo modello di zaino da arrampicata, soprattutto per chi è alle prime armi con la disciplina e desidera avere uno strumento che consenta di avere con sé tutto il materiale necessario.

zaino da arrampicata

Mountaintop Zaino

Questo secondo zaino da arrampicata che vi proponiamo è sempre firmato Mountaintop. L’azienda è un’icona per quanto riguarda la produzione di accessori e prodotti per la montagna e non è un caso che anche questo zaino da arrampicata sia di alto livello. La capienza è sicuramente inferiore rispetto al modello visto in precedenza, ma i materiali utilizzati per la sua costruzione sono gli stessi. Il fatto che possa contenere meno accessori e strumenti può anche essere visto come un vantaggio da parte degli arrampicatori più esperti, in quanto permette di muoversi in leggerezza e senza l’ingombro di uno zaino più capiente. Il colore esterno, un verde acceso, ha colpito subito la nostra attenzione, così come il suo look compatto e dinamico. Sicuramente una soluzione da tenere in considerazione, specialmente se si ha già esperienza con l’arrampicata e si effettuano uscite più brevi.

zaino da arrampicata

Mountain Hardwear 

L’ultimo zaino da arrampicata che ci sentiamo di proporvi è della casa Mountain Hardwear. Per i meno esperti, questo nome dirà ben poco, ma chi è già da qualche anno che si dedica alle attività di montagna, sicuramente suonerà famigliare. L’azienda è nota per la produzione di zaini ed accessori di alto livello, pensati per gli arrampicatori che vivono esperienze intense e che hanno bisogno di un equipaggiamento adatto anche alle condizioni più dure. Lo zaino da arrampicata in questione, in particolare, è molto comodo da indossare e non presenta punti di cucitura esposta, fattore fondamentale per la durevolezza del prodotto. La tela morbida che ricopre l’intero zaino, gli consente di essere il compagno ideale per chi vuole muoversi velocemente e possiede già le abilità necessarie per effettuare le vie più impervie. La chiusura frontale a livello del petto, infine, consente una migliore stabilità, rispetto ai modelli tradizionali.

zaino da arrampicata

 

Questi sono i nostri consigli per l’acquisto di uno zaino da arrampicata, ma siamo curiosi di sapere la vostra opinione.

Intanto, qui, su Amazon, potete dare un occhio ad alcuni modelli disponibili 🙂

 

Articolo di Daniel Zanatta

 

SCARICA GRATIS IL NOSTRO PRIMO EBOOKhttps://www.zainoinviaggio.it/viaggia-quando-vuoi-guida/

E NON DIMENTICARE DI ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTERhttps://www.zainoinviaggio.it/newsletter/

E di entrare a far parte del GRUPPO PRIVATO Zaino in Viaggio su Facebookhttps://www.facebook.com/groups/205018259979417/

 

Avatar for Redazione Zaino in Viaggio
Redazione Zaino in Viaggio

I viaggi sono la nostra più grande passione. Basta uno zaino, un biglietto aereo, una fotocamera e via, si parte.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Click here to subscribe